Топ-100

★ L'enciclopedia libera. Lo sapevi che? pagina 324



                                               

Cavalieri e furfanti

Cavalieri e furfanti sono i protagonisti di un tipo di indovinelli di logica inventato da Raymond Smullyan. Su unisola di fantasia, tutti gli abitanti sono, o cavalieri, che dicono sempre la verità, o i ladri, che si trovano sempre. Il puzzle con ...

                                               

Circolo virtuoso e circolo vizioso

Le espressioni del ciclo virtuoso e vizioso ciclo di consultare uno stabile di due o più condizioni tali che la manutenzione di ogni condizione contribuisce al mantenimento di tutte le altre attraverso un meccanismo di feedback positivo. Se quest ...

                                               

Circolo vizioso (psicologia)

In psicologia, un circolo vizioso è un processo cognitivo che richiede un tempo di elaborazione non sono finiti per essere portato a pieno compimento. Moderne scienze cognitive, in particolare in informatica, si equipara concetto di psicologia di ...

                                               

Consequentia mirabilis

La consequentia mirabilis è una frase in latino, nota anche come legge di Clavius, che viene utilizzato nella logica classica, che fa derivare la validità di unaffermazione dallosservazione dellinconsistenza della sua negazione. È, in qualche mod ...

                                               

Contraddizione

In logica si parla di contraddizione, quando si individua una proposizione con il suo contrario, che è, se si considera una proposizione logica è identico al suo opposto. Siamo in grado di descrivere una semplice contraddizione con lidentità P = ...

                                               

Controesempio

In logica, e, più in generale, in matematica e in filosofia, un controesempio è un fatto particolare che dimostra che una certa congettura, in generale, è falso. Esplicitamente costruire un controesempio è il metodo più naturale ed efficace per c ...

                                               

Correttezza (logica matematica)

In logica matematica, la correttezza e la validità è una proprietà fondamentale delle regole logiche e calcoli logici. Una regola logica o una regola di inferenza o regola di derivazione è corretto se la conclusione è una logica conseguenza di ci ...

                                               

Definizione

Nella terminologia, la definizione è lillustrazione del significato di una parola o di una frase. La definizione serve a delineare il concetto e per indicare larea di utilizzo.

                                               

Dicotomia

Il termine dicotomia è derivato dal greco διχοτομία, dichotomìa: composto da δίχα, e τέμνω e viene utilizzato principalmente in matematica, filosofia e linguistica. La dicotomia è, pertanto, la divisione di unentità in due parti, che non necessar ...

                                               

Dicotomia di Ousterhout

Il teorema dice che i linguaggi di programmazione ad alto livello si dividono in due gruppi, ciascuno con diverse proprietà e usi: il Linguaggio di programmazione di sistema e un Linguaggio di scripting. Questa distinzione è alla base della proge ...

                                               

Dimostrazione

La dimostrazione è una serie di ragionamento logico che, partendo da una ipotesi, porta necessariamente ad una tesi di laurea. Esso consiste nella verifica, nel senso di mostrare la ragionevole verità, un predicato di una frase.

                                               

Discesa infinita

La discesa infinita è un tipo di dimostrazione matematica per assurdo, utilizzato principalmente in teoria dei numeri, applicabile nel caso di teoremi validi solo per gli interi positivi. Si tratta di una variante della prova per induzione.

                                               

Distribuzione dei termini

La teoria della distribuzione dei termini dice che in un sillogismo categorico se un termine è distribuito in conclusione deve essere distribuito anche in locale, se il sillogismo segue questa forma è valido, altrimenti non lo è. Tutto e solo il ...

                                               

Erotetica

L erotetica è una parte della logica e della retorica che si occupa di analisi delle domande. Il primo per identificare lerotetica come un argomento di studio indipendente è logico britannico Richard Whately, le cui opere sono state successivamen ...

                                               

Errore genetico

L errore genetico o fallacia genetica è un errore di argomentazione, adottato per screditare unaffermazione, basato sulla sua presunta mancanza di fonte. Allopposto si dispone sempre di un "errore genetico" quando la verità di unaffermazione è pr ...

                                               

Esagono logico

L esagono logica è un modello concettuale dei rapporti che esistono tra il valore di verità di sei punti. Si tratta di unestensione del quadrato delle opposizioni, derivata da Aristotele. Per vie parallele e indipendenti, è stato scoperto dalla l ...

                                               

Fallacia della brutta china

La fallacia del cattivo cina, chiamato anche la fallacia del piano inclinato, il pendio scivoloso, o per il pendio scivoloso, è un ragionamento che, partendo da una tesi di laurea, si disegna una sequenza di conseguenze sono presentato come inevi ...

                                               

Formula di Barcan

La formula di Barcan può essere formalizzato come segue: ∀ x ◻ A → ◻ ∀ x A {\displaystyle \forall x\Box A\rightarrow \Box \forall xA} In altre parole, la traduzione in lingua italiana è: "Per ogni x, è necessario, comporta, È necessario che per o ...

                                               

Grafo esistenziale

Un grafico esistenziale è un tipo di notazione, visiva o schematica per le espressioni logiche, proposto da Charles Sanders Peirce, che scrisse il suo primo lavoro su grafici e logica nel 1882 e ha continuato a sviluppare il metodo fino alla sua ...

                                               

Ignoratio elenchi

Lignoratio elenchi è quel particolare tipo di fallacia, che consiste nella presentazione di un argomento di per sé valido, ma fuori tema.

                                               

Inferenza

Nella logica l inferenza è il processo induttivo o deduttivo attraverso il quale da una proposizione assunta come vera, si passa a una seconda proposizione la cui verità è derivato dal contenuto del primo, secondo opportune regole di inferenza. A ...

                                               

Inferenza immediata

Una deduzione, inferenza immediata che può essere fatto da una proposizione dichiarativa. Per esempio, la proposizione "tutti i rospi sono verdi" si può prendere la deduzione subito: "no rospo non è verde". Ci sono un certo numero di inferenze im ...

                                               

Isagoge

L Isagoge o "Introduzione alle Categorie di aristotele, scritta da Porfirio in greco e tradotto in latino da Mario Vittorino e ancora tradotto e commentato in seguito da Boezio, è il testo guida della Logica per almeno un millennio dopo la morte ...

                                               

Lindovinello più difficile del mondo

Lindovinello più difficile del mondo è la traduzione che è apparso in La Repubblica nel 1992, il seguente indovinello di logica proposta da George Boolos, con il titolo "The Hardest Puzzle di Logica, e Mai ispirato a Raymond Smullyan: Tre oracoli ...

                                               

Jacques de La Palice

Jacques II de Chabannes de La Palice, a volte modernizzato in Lapalisse, è stato un militare francese, maresciallo di Francia, signore di La Palice, Pacy, Chauverothe, Bort-le-Comte e LAirone cinerino. Una canzone dedicata a lui viene laggettivo ...

                                               

Legge di Peirce

In logica, la legge di Peirce deriva il suo nome dal filosofo e logico Charles Sanders Peirce. È tra gli assiomi nella sua prima assiomatizzazione della logica proposizionale. Si può considerare come un tertium non datur scritto in un modulo che ...

                                               

Logica aristotelica

La Logica comprende una serie di scritti aristotelici raccolti nel titolo generale dellOrganon, tra cui: Analitici secondi due libri. De Interpretatione libro. (De Interpretatione book) Un libro categorie. (A book categories) Elenchi sofistici un ...

                                               

Logica deontica

Il termine deontico deriva dal greco participio neutro sostanziale "déon", che si riferisce al verbo δέι.

                                               

Logica descrittiva

La logica descrittiva sono una famiglia di formalismi utilizzati per rappresentare la conoscenza in un dominio di applicazione, chiamata mondo. In primo luogo, sono definiti i concetti rilevanti per il dominio, e quindi utilizzare questi concetti ...

                                               

Logica filosofica

Secondo Susan Haack, è possibile distinguere tra la logica filosofica e filosofia della logica. In generale, la logica filosofica si intende un certo tipo di discorso filosofico dichiarando sullesame della teoria logica, per esempio, prendere in ...

                                               

Logica libera

Una connessione logica è una logica che non è classica, che ha una minore quantità di esistenziale logica del primo ordine. Una connessione logica permette di termini per indicare un qualsiasi membro del dominio di quantificazione, quando, in agg ...

                                               

Logica polivalente

La logica multi-purpose sono estensioni della logica classica, in cui ci sono più i valori di verità rispetto ai canoni del vero, falso, e, pertanto, non, il principio del terzo escluso. La prima logica multi-scopo sono stati proposti nel 1920 da ...

                                               

Logicismo

Per logicismo si riferisce al tentativo di ridurre la matematica a concetti e regole della logica. Secondo le posizioni logiciste per lo sviluppo dellaritmetica non sarebbe necessario per altri concetti rispetto a quelli di logica, poiché la mate ...

                                               

Metalinguaggio

Nella logica e nella teoria dei linguaggi formali per la meta-linguaggio significa una lingua che è formalmente definito, che ha come scopo la definizione di altre lingue artificiali, target definito lingue o linguaggi soggetto. Questa definizion ...

                                               

Metamatematica

La metamatematica può essere definita come la parte della filosofia della matematica che si propone di studiare il punto di vista matematico in generale. È stato differenziato dal resto della matematica verso la fine del XIX secolo come parte del ...

                                               

Modus tollens

Il Modus tollens, labbreviazione del latino modus tollendo tollens è una regola di inferenza della logica proposizionale sviluppato completamente per la prima volta dalla logica medievale, ma noto già agli stoici. Il suo significato è: il modo ch ...

                                               

Negazione (matematica)

Per indicare la negazione di una proposizione p si scrive, equivalentemente: P {\displaystyle \neg p}. ~ p {\displaystyle p}. P {\displaystyle {\bar {p}}}. ! p {\displaystyle!p}. P - {\displaystyle p}.

                                               

Negazione dellantecedente

La negazione dellantecedente è una fallacia argomentativa, formale, in cui la negazione di una premessa è raggiunto per negare la conclusione. Esempio: "Se il gatto dorme i topi ballano. Il gatto non è in sospensione, in modo che i topi non balla ...

                                               

Nessun vero scozzese

Con lespressione nessun vero scozzese si riferisce a una fallacia argomentativa che consiste in una ridefinizione dellad-hoc contenuto di una propria dichiarazione che contiene una generalizzazione non è giustificato, per evitare unobiezione che ...

                                               

Opposizione (filosofia)

Il termine di opposizione, è utilizzata per indicare la filosofia è la condizione per cui qualcosa per le sue caratteristiche pose, materialmente e / o idealmente, un netto contrasto rispetto ad un altro.

                                               

Paradossi deontici

Lespressione paradossi deontici viene utilizzato allinterno della logica deontica si intende una specifica conseguenza del linguaggio formale utilizzato dalle dichiarazioni deontiche.

                                               

Paradosso dei corvi

Il paradosso dei corvi è un paradosso logico sviluppato negli anni 40 da Carl Gustav Hempel, per dimostrare i limiti della logica dellargomento induttivo. Guardando come il principio induttivo acquisizione di un nuovo riscontro empirico di una te ...

                                               

Paradosso del barbiere

Il paradosso del barbiere è unantinomia formulato dal filosofo e logico britannico Bertrand Russell nel 1918. Si tratta di una riformulazione, intuitiva, o di fantasia, del famoso paradosso di Russell. Lantinomia può essere riassunta così: Se, co ...

                                               

Paradosso del Comma 22

Il paradosso del Comma 22 è formulato nel romanzo Catch 22 di Joseph Heller. Il paradosso riguarda unapparente scelta in una regola o una procedura, laddove, in realtà, per ragioni logiche che sono nascosti o molto evidente, non cè scelta, ma cè ...

                                               

Paradosso delleterologicità di Grelling-Nelson

Il paradosso delleterologicità, o il paradosso di Grelling, è una riformulazione in termini di linguaggio del paradosso di Russell proposto dalla logico e filosofo tedesco Kurt Grelling nel 1908. Essendo un pop-up articolo Bemerkungen zu den Para ...

                                               

Paradosso della conoscibilità di Fitch

Il paradosso della conoscibilità Fitch, noto anche come il paradosso della conoscibilità della Chiesa-Fitch, dal nome della logica di Alonzo Church, che ha dimostrato per la prima, e Frederic Fitch, che ha riscoperto e farlo sapere, è uno dei gra ...

                                               

Paradosso di Curry

Il paradosso di Curry è un paradosso della teoria dellingenuo imposta, e deve il suo nome al logico e matematico americano Haskell Curry che la pubblicò nel 1942. Esso è basato sulla costruzione di unaffermazione auto-referenziale, da cui si può ...

                                               

Paradosso di Russell

Il paradosso di Russell, formulato dal filosofo e logico britannico Bertrand Russell, tra il 1901 e il 1902, è uno dei dibattiti più importanti della storia della filosofia e della logica. Può essere enunciato così: la Collezione di tutti gli ins ...

                                               

Paradosso di Yablo

Il paradosso di Yablo è un paradosso logico pubblicato da Stephen Yablo nel 1993. Esso è simile al paradosso del mentitore, in particolare la sua variante del paradosso della carta di Jourdain. A differenza del paradosso del mentitore, quella di ...

                                               

Petitio principii

In logica, la definizione latina petitio principii indica un ragionamento fallace in cui la proposizione che deve essere dimostrato è assunto implicitamente o esplicitamente nei locali. Laffermazione di dimostrare, poi, è dato per scontato nel ra ...

Dizionario

Traduzione
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →