Топ-100
Indietro

ⓘ Lana e Lilly Wachowski



Lana e Lilly Wachowski
                                     

ⓘ Lana e Lilly Wachowski

Lana Wachowski e Lilly Wachowski sono due registe, sceneggiatrici e produttrici cinematografiche statunitensi che hanno lavorato per la maggior parte della loro carriera in sodalizio artistico. In passato conosciute come fratelli Wachowski, sono oggi note come sorelle Wachowski. Sono entrambe donne transgender.

Esordirono nel 1996 con il film Bound - Torbido inganno, raggiungendo la celebrità nel 1999 con Matrix, loro secondo film, del quale hanno poi scritto e diretto nel 2003 i sequel Matrix Reloaded e Matrix Revolutions ; inoltre la coppia ha collaborato alla scrittura e alla produzione di altre opere del franchise.

Successivamente la coppia ha scritto e prodotto V per Vendetta nel 2005 e, nel 2008, Speed Racer. Nel 2012 hanno scritto e diretto con Tom Tykwer il film Cloud Atlas, mentre nel 2015 hanno diretto Jupiter - Il destino delluniverso e creato la serie televisiva Sense8 in collaborazione con J. Michael Straczynski; dalla seconda stagione fino alla sua fine nel 2018, è stata poi Lana a divenire la principale creatrice della serie, senza più il contributo creativo di Lilly.

A partire da Sense8, le Wachowski hanno lavorato separatamente a diversi progetti: Lilly è sceneggiatrice e produttrice esecutiva della serie tv Work in Progress della Showtime; mentre Lana è coinvolta nella regia e produzione del quarto film della saga Matrix in uscita nel 2021, scritto in collaborazione con David Mitchell e Aleksandar Hemon.

                                     

1.1. Biografia Linfanzia, gli studi e gli inizi di carriera

Lana e Lilly Wachowski sono nate a Chicago rispettivamente come Laurence "Larry" nel 1965 e come Andrew Paul "Andy" nel 1967: figlie di Lynne Luckinbil, infermeria e pittrice, e Ron Wachowski, uomo daffari di origini polacche. Hanno due sorelle: Julie e Laura; sono inoltre nipoti di Laurence Luckinbill, attore e produttore, vincitore di un Primetime Emmy Awards e conosciuto soprattutto per il suo ruolo di Sybok, fratellastro di Spok, nel film Star Trek V - Lultima frontiera.

Le Wachowski frequentarono la scuola elementare Kellogg del quartiere Beverly di Chicago, diplomandosi successivamente alla scuola superiore Whitney Young, famosa per i suoi corsi di arti drammatiche e scienze, rispettivamente nel 1983 e nel 1985.

Lana frequentò poi il Bard College nello stato di New York, mentre per Lilly la scelta fu per lEmerson College nella città Boston. Entrambe abbandonarono gli studi prima della laurea, iniziando a lavorare poi nel settore delle costruzioni e della carpenteria nella loro città natale.

Nel 1993, iniziarono a scrivere differenti numeri di Ektokid, un fumetto del marchio Razorline della Marvel Comics, inspirato dai romanzi horror di Clive Barker, accreditato poi solo a Lana. Insieme iniziarono successivamente a scrivere per la serie di fumetti del marchio Epic Comic della Marvel Comics: Hellsraiser e Nightbreed, entrambi inspirati alle opere di Clive Barker. Fu nello stesso periodo che, con la spinta di voler scrivere un proprio fumetto, cominciarono a sviluppare le loro idee per la saga Matrix.

                                     

1.2. Biografia Gli anni novanta

La prima sceneggiatura in assoluto scritta dalle Wachowski fu Carnivore, un film dorrore a basso costo con il cannibalismo come tema centrale, sullo stile dei film di serie B di Roger Corman. Il film entrò in pre-produzione in differenti momenti, anche se alla fine il film non fu mai prodotto.

A metà degli anni 90 le Wachowski lanciarono la loro carriera con il film Assassins, regia di Richard Donner del 1995. La sceneggiatura fu acquistata nel 1994 dal produttore Joel Silver della Warner Bros. Pictures che acquistò inoltre le sceneggiature di Bound e Matrix e per sua volontà fu riscritta dallo sceneggiatore Brian Helgeland, che fu poi accreditato come co-sceneggiatore. Per questo le Wachowski chiesero di ritirare i propri nomi dai crediti, però lassociazione americana degli sceneggiatori WGA non lo permise. Lana definì successivamente il film come "un aborto" delle Wachowski.

Nel 1996 venne alla luce Bound - Torbido inganno, un thriller neo-noir e loro primo lavoro di sceneggiatura e regia congiunta. Come accadde per Assassins, la sceneggiatura fu comprata da Joel Silver, secondo il quale il film fu una "prova daudizione" per le Wachowski, volendo dimostrare che cosa sapessero fare sul set. Le Wachowski smentirono, affermando poi come volessero concentrarsi solo sul loro proprio debutto cinematografico. Lidea del film fu quella di una storia che raccontasse come una persona, vedendo una donna per strada, faccia supposizioni sulla sua sessualità, quando queste possano poi rivelarsi sbagliate. Vedendo il genere noir come un mezzo per raccontare una storia e stravolgerne le convenzioni, descrissero la figura di Billy Wilder come uninfluenza importante per la loro opera. Il film fu accolto bene e criticato positivamente per il suo stile, rimarcando come fosse uno dei primi film mainstream a presentare una relazione omosessuale senza che questa sia poi centrale nella trama. Approfittando delle critiche positive, le Wachowski chiesero di poter quindi dirigere Matrix.

                                     

1.3. Biografia Il successo di Matrix

Lidea delluniverso Matrix iniziò a vedere la luce nei primi anni novanta, prima delluscita del loro primo film Bound. Le Wachowski pensarono inizialmente a un fumetto di fantascienza che potesse racchiudere in ununica opera tutte le loro ossessioni culturali. Mostrando il lavoro fin lì fatto ai propri amici, realizzarono che il materiale sarebbe migliorato con elementi visivi più dinamici, cominciando a trascrivere tutto nella sceneggiatura del film.

Il primo film Matrix uscì nelle sale nel 1999. La pellicola vide protagonista Keanu Reeves nei panni di Neo, un hacker reclutato dai ribelli per aiutarli nella battaglia contro le macchine, le quali presero il sopravvento sul mondo mettendo lumanità sotto gioco in una realtà simulata chiamata Matrix ". Nel film parteciparono anche Laurence Fishburne, Carrie-Anne Moss, Hugo Weaving nei panni rispettivamente di Morpheus, di Trinity e dellAgente Smith. Il film fu un successo della critica e del botteghino, vincendo un Oscar ai migliori effetti speciali nel 1999 per il popolare effetto speciale Bullet time. Matrix è diventato un film di grande influenza nel tempo ed è stato incluso in differenti classifiche dei film di fantascienza più importanti. Nel 2012 il film e stato scelto per essere conservato nella National Film Registry della Biblioteca del Congresso, "essendo importante dal punto culturale, storico ed estetico".

Con il successo ottenuto con Matrix, le Wachowski decisero di dirigere i due sequel successivi consequenzialmente: videro così la luce Matrix Reloaded e Matrix Revolutions nel 2003, a sei mesi di distanza luno dallaltro. Matrix Reloaded ricevette critiche positive anche se non al livello del precedente, diventando comunque un successo di botteghino. Il film mantenne il primato di film R-Rated con il più alto incasso per più una decade, fino al 2016. Matrix Revolution ricevette una critica più mista e attenuata, non sbancando il botteghino come i suoi predecessori.

Durante la produzione di Matrix le Wachowski svilupparono un fumetto della serie The Matrix Comics, una raccolta di fumetti e di racconti basati sul universo stabilitosi nei film, pubblicato inizialmente sul sito web del franchise gratuitamente tra il 1999 e il 2003. Tra il 2003 e il 2004 la maggior parte dei fumetti, alcuni dei quali colorati per loccasione, insieme a dei nuovi racconti, vennero pubblicata in una raccolta dal marchio editoriale delle Wachowski Burlyman Entertaintment.



                                     

1.4. Biografia Successive collaborazioni

Dopo il successo di Matrix, le Wachowski tornarono sul grande schermo sceneggiando e producendo V per Vendetta del 2005, una adattamento cinematografico del omonimo romanzo grafico di Alan Moore e David Lloyd, con protagonisti Natalie Portman nel ruolo di Evey, e Hugo Weaving in quello di V. La collaborazione con il produttore Joel Silver iniziata precedentemente continuò anche in questo progetto, avendo egli comprato precedentemente i diritti di produzione. Il film fu diretto dal protegé delle Wachowski James McTeigue, già primo assistente per la saga Matrix. Il fumettista Moore non partecipò al processo produttivo, in quanto deluso dai precedenti adattamenti del suo lavoro da parte di Hollywood. Silver sottolineò invece come Moore fosse entusiasta e volesse sapere di più sulla produzione. Moore chiese ufficialmente di ritrattare quanto affermato e chiese inoltre di ritirare il suo nome dai crediti del film. Il film fu ben accolto dalla critica e fu un successo al botteghino, anche se non ricalcò le orme dei predecessori della saga Matrix. Il film rese popolare limmagine di Guy Fawkes e della sua maschera, tanto che due anni dopo il gruppo di Hacktivisti/Hacker Anonymous la adottò come simbolo, nella versione disegnata da David Lloyd per il romanzo grafico.

Nel 2006 furono coinvolte nella produzione della pellicola Invasion, un remake de Linvasione degli ultracorpi e adattamento del romanzo di Jack Finney. La Warner Bros. era scontenta del lavoro svolto da Oliver Hirschbiegel fino a quel moneto, e assunse le Wachowski per riscrivere una parte della sceneggiatura aggiungendo nuove scene dazione, dirette da McTiegue. Il film su rilasciato nel 2007 e non fu un successo ne della critica ne del botteghino. Nel film, ne le Wachowski ne James McTeigue furono accreditati.

Nel 2008 ritornarono sulle scene con la pellicola Speed Racer, un adattamento cinematografico del anime giapponese del 1960 Mach GoGoGo, adattata precedentemente nella serie anime Superauto Mach 5. Le Wachowski, che erano personalmente legate allanime essendo una delle prime che videro, espressero la volonta di voler fare un adattamento per famiglie che i loro nipoti potessero apprezzare. Fu nominato come direttore della fotografia David Tattersall che girò il film digitalmente, con lintenzione di poter aggiungere in post-produzione un aspetto anime al film. Il film non fu un successo, e al botteghino raggiunse la cifra di 93 milioni di dollari rispetto al budget di produzione di 120 milioni di dollari.

Nel 2009 le Wachowski produssero Ninja Assassin, un film di arti marziali con protagonista Rain. La produzione fu lultima collaborazione che la coppia ebbe con Silver, e la pellicola fu diretta da McTeigue. La sceneggiatura fu affidata inizialmente a Matthew Sand; le Wachowski non essendo soddisfatte del lavoro, affidarono il lavoro di riscrittura a J. Michael Straczynski solamente 6 settimane prima dellinizio della produzione. Il film ricevette critiche negative e non riuscì a sfondare al botteghino; ricevette comunque un buon apprezzamento nel rilascio in home video.

Nel 2012 realizzarono Cloud Atlas, un adattamento del romanzo del 2004 di David Mitchell. Nel cast corale parteciparono Tom Hanks e Halle Berry. Il film fu scritto e diretto dalla coppia in collaborazione con Tom Tykwer, il quale fece conoscere il romanzo alle Wachowski. I registi non riuscirono ad assicurarsi un finanziamento da uno studio la Warner Bros. contribuì solo in parte e il film fu prodotto in maniera indipendente. Il budget di 100 milioni di dollari fu il più grande mai stanziato per una produzione indipendente a quel tempo. La pellicola venne proiettata in anteprima mondiale al 37esimo Toronto International Film Festival, ricevendo un lungo e sentito applauso. Nel mese successivo fu rilasciato sul grande schermo, ricevendo critiche positive. Il film ricevette differenti nomination e premi, in particolare per i suoi aspetti tecnici: 10 nomination ai Deutscher Filmpreis delle quali vinse 5 premi e 5 nominantion ai Saturn Award delle quali vinse due premi.

Nel 2015 la coppia realizzò Jupiter - Il destino delluniverso Jupiter Ascending, con protagonisti Channing Tatum e Mila Kunis. Il film ricevette recensioni negative dalla critica. Secondo Deadline, sito americano di notizie su film e spettacolo, il fracasso economico e della critica ottenuto dalle Wachowski con Jupiter Ascending causò la fine della relazione lavorativa tra la coppia e la casa di produzione Warner Bros iniziata allepoca con Matrix.

Nello stesso anno vide la luce Sense8, una serie di fantascienza creata per Netflix in collaborazione con J. Michael Straczynski. La serie vide coinvolto un cast corale internazionale e fu girata in differenti città del mondo. Le Wachowski diressero a maggior parte delgi episodi della prima serie, alcuni dei quali invece furono diretti da McTeigue, Tykwer e Dan Glass, il loro supervisore delgi effetti speciali delle altre pellicole e al suo debutto nella regia. Il primo episodio ricevette critiche positive in particolare per il lavoro di produzione su larga scala e la presentazione di diversi personaggi e temi legati al mondo LGBT, vincendo un GLAAD Media Awards come miglior serie drammatica.Dopo la prima serie, Lilly prese una pausa dalla produzione rimanendo, per il resto della serie, solo Lana la principale ideatrice. Un episodio speciale pubblicato nel Dicembre del 2016, mentre la seconda stagione fu rilasciato sulla piattaforma nel Maggio del 2017. La terza stagione della serie fu cancellata e Sense8 si concluse con un episodio speciale di due ore che fu mandato in onda nel Giugno del 2018.

                                     

1.5. Biografia Progetti in solitario

Nel 2019 Lilly ha prodotto e scritto, in collaborazione con Abby McEnany e Tim Mason, la serie Work in Progress della Showtime. La serie è stata mandata in onda nel Dicembre del 2019 mentre nel Gennaio del 2020 è stata rinnovata per una seconda stagione.

NellAgosto del 2019 venne alla luce che Lana avrebbe scritto, diretto e prodotto il quarto episiodio della serie Matrix, con Keanu Reeves e la Moss nei loro precedenti ruoli, facendo di questa pellicola il primo film creato da una sola delle sorelle Wachowski. Lana ha scritto la sceneggiatura in collaborazione con David Mitchell and Aleksandar Hemon. Il film e programmato in uscita il 21 Maggio 2021.

                                     

2. Vita privata

Lana è stata sposata dal 1993 per nove anni con Thea Bloom. Nel 2002 la Bloom divorziò da lei con la motivazione di una supposta disonestà nelle loro vite personali e finanziarie e chiese un risarcimento finanziario. Dopo la separazione dalla Bloom, Lana si legò sentimentalmente alla famosa ex dominatrice professionista Ilsa Strix, nome darte di Karin Winslow, con cui si è poi sposata. Lilly è sposata con Alisa Blasingame dal 1991.

Nel 2003, poco dopo luscita di Matrix Reloaded, la maggiore delle due sorelle cominciò a fare piccole apparizioni in pubblico vestita da donna utilizzando il nome Lana Wachowski. Nella sua rubrica, pubblicata il 30 maggio 2003, David Poland ha dichiarato: "Lunica indicazione che posso dare è che Larry Wachowski è ora in procinto di cambiare sesso. Vestendosi in pubblico come una donna, prendendo ormoni femminili e, sì, con una operazione di cambio di sesso". Ciò è stato ulteriormente supportato da un articolo sulle persone transgender apparso nel marzo 2006 sul San Francisco Chronicle, articolo che ribadì che Larry Wachowski "ha cambiato sesso ed ora vive come Lana Wachowski".

In unintervista del 2007 Joel Silver, il produttore di numerosi film Wachowski, dichiarò che le voci relative al cambiamento di sesso di Lana erano "tutte infondate" e spiegò che "non concedere delle interviste fa inventare cose alle persone". Affermazioni analoghe furono effettuate a Fox News da uno dei membri della squadra che lavorava sul film Speed Racer, che sottolineava "sui fogli di chiamata, si dice ancora Larry". Il 7 dicembre 2009 la giornalista Arianna Huffington pubblicò dalla sua pagina Twitter il messaggio "Con Lana Wachowski e i suoi genitori", con unimmagine allegata di Huffington e Lana.

Nel luglio del 2012, in vista del lancio del loro nuovo film Cloud Atlas, Lana Wachowski ha rilasciato la sua prima video intervista a transizione, o evoluzione ", come è stata definita da Lana stessa in unintervista col The New Yorker, completata.

Nel 2016 anche Lilly rivela ai media il termine della propria transizione, presentandosi col nuovo nome.



                                     

3. Stile

Lana e Lilly amano raccontare storie multiruolo. "Essendo cresciute con i fumetti e la trilogia di Tolkien, una delle cose che ci interessano è portare la narrativa seriale al cinema", spiega Lana, "penso che sia molto eccitante vedere un film che, giunto allora e mezza, non ti faccia pensare Okay, ecco che arriva il gran finale, dato che non si ha idea di come andrà a finire". "Pensiamo che i film siano alquanto noiosi e prevedibili. Vogliamo ingannare le aspettative del pubblico", sostiene Lilly, esprimendo il desiderio di scuotere gli spettatori in modo un po più diretto.

                                     

4. Fumetti

Prima di lavorare nellindustria cinematografica, nel 1993 Lana e Lilly Wachowski scrissero fumetti per il marchio editoriale Razorline della Marvel Comics, vale a dire Ectokid, creato dal romanziere horror Clive Barker.

Nel 2004 hanno creato la Burlyman Entertainment e pubblicato fumetti basati su Matrix nonché due serie bimestrali originali:

  • Doc Frankenstein creato da Geoff Darrow e Steve Skroce, scritto dalle Wachowski con disegni di Skroce.
  • Shaolin Cowboy creato, scritto e disegnato da Geof Darrow con le Wachowski che scrivevano un dialogo dapertura per ogni numero

Durante il suo periodo sulla serie Gambit della Marvel Comics, Skroce contribuì a creare, come avversari, una coppia di cacciatori di taglie, i Fratelli Mengo Stanislaus e Gregori Mengochauschras, che assomigliano alle Wachowski.

                                     

5. Controversie

  • Unulteriore teoria sostenuta da molti ammiratori della serie televisiva di culto Doctor Who suggerisce che Matrix sia stato copiato dallavventura composta da quattro episodi intitolata The Deadly Assassin del 1976, parte della quattordicesima stagione. In questa storia il Dottore penetra in un computer che simula accuratamente la realtà, al punto tale che morire nella simulazione uccide la persona in questione. Anche questo computer era chiamato Matrix. Lepisodio della serie britannica sembra che abbia preso a sua volta forti spunti dal romanzo Ubik di Philip K. Dick, a cui hanno a loro volta attinto, così come per Labirinto di morte, unaltra opera dello stesso Dick, anche le stesse Wachowski per Matrix
  • Sophia Stewart le ha citate in giudizio sostenendo che Matrix era stato rubato dal suo libro The Third Eye "Il terzo occhio". La sua causa è stata rigettata per mancanza di prove.
  • Si nota spesso che le Wachowski compiono una notevole inclusione di vari elementi di opere esistenti nelle loro opere, dichiarando apertamente le loro ispirazioni, ad esempio come è accaduto con serie Invisibles del fumettista Grant Morrison che è arrivato a sostenere che le Wachowski hanno plagiato Invisibles.
                                     

6.1. Filmografia Cinema

  • Bound - Torbido inganno Bound 1996
  • Matrix Reloaded The Matrix Reloaded 2002
  • Speed Racer 2008
  • Matrix The Matrix 1999
  • Cloud Atlas, co-regia con Tom Tykwer 2012
  • Matrix Revolutions The Matrix Revolutions 2003
  • Jupiter - Il destino delluniverso Jupiter Ascending 2015
                                     

6.2. Filmografia Cinema

  • Matrix Reloaded The Matrix Reloaded, regia di Lana e Lilly Wachowski 2003
  • Cloud Atlas, regia di Lana e Lilly Wachowski e Tom Tykwer 2012
  • Assassins, regia di Richard Donner 1995
  • Matrix The Matrix, regia di Lana e Lilly Wachowski 1999
  • V per Vendetta V for Vendetta, regia di James McTeigue 2005
  • Animatrix The Animatrix, regia di Peter Chung, Andrew R. Jones, Yoshiaki Kawajiri, Takeshi Koike, Mahiro Maeda, Koji Morimoto, Shinichiro Watanabe 2003
  • Bound - Torbido inganno Bound, regia di Lana e Lilly Wachowski 1996
  • Speed Racer, regia di Lana e Lilly Wachowski 2008
  • Jupiter - Il destino delluniverso Jupiter Ascending, regia di Lana e Lilly Wachowski 2015
  • Matrix Revolutions The Matrix Revolutions, regia di Lana e Lilly Wachowski 2003
                                     

6.3. Filmografia Cinema

  • V per Vendetta V for Vendetta, regia di James McTeigue 2005
  • Jupiter - Il destino delluniverso Jupiter Ascending, regia di Lana e Lilly Wachowski 2015
  • Ninja Assassin, regia di James McTeigue 2009
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →