Топ-100
Indietro

ⓘ IVC 2 pollici



                                     

ⓘ IVC 2 pollici

Il formato IVC 2 pollici a scansione elicoidale era un formato di videoregistrazione analogica, sviluppato dalla International Video Corporation e commercializzato a partire dal 1975. Come il nome suggerisce, la IVC, dopo alcuni formati su nastro da un pollice, colse lopportunità di realizzare un formato su nastro da 2 pollici che, con la qualità dellallora videoregistratore per eccellenza, il 2 pollici Quadruplex, sfruttasse i vantaggi della scansione elicoidale. Un modello di videoregistratore venne prodotto con questa tecnologia, lIVC 9000.

                                     

1. Storia commerciale

Versioni

  • IVC 9000-4, con la velocità del nastro ridotta a 4 pollici per secondo, e in grado di registrare per quattro ore invece di due
  • L IVC 9000 venne prodotto in cinque versioni
  • IVC 9000 standard, in versione NTSC e PAL, in grado di registrare per 2 ore su bobine larghe 10 pollici e mezzo.
  • IVC 9000-W-M, una combinazione delle due versioni precedenti.
  • IVC 9000-W, con larghezza di banda estesa a 8 MHz
  • IVC 9000-M, in grado di registrare segnali nello standard a 655-line/48 Hz, per telecinemare correttamente riprese cinematografiche a 24 fps.

Insuccesso commerciale

La qualità dimmagine era eccellente, ma nonostante questo le vendite furono limitate a circa 65 esemplari. Poco dopo linvenzione del formato, invece, furono disponibili i due sistemi su nastro da 1 pollice in standard B e C, con costi di esercizio più contenuti e una qualità dimmagine simile.

                                     

2. Caratteristiche tecniche

Il nastro viene avvolto attorno al tamburo, dal diametro di 3.17 pollici, con un angolo di 188 gradi 57 primi. Le testine di registrazione e riproduzione sono due, e il segale di un semiquadro è registrato su 5 tracce segmeentate NTSC oppure 6 PAL: in ogni caso si hanno 57 tracce per ogni segmento. Il videoregistratore era corredato di monitor, waveform monitor e vettorscopio.

  • Velocità del nastro di 8 pollici al secondo
  • Tutti i modelli erano dotati di
  • Due canali audio
  • Compensatore di dropout
  • TBC analogico
  • Una traccia cue
  • Una control track
  • Traccia timecode
  • Rapporto segnale/rumore superiore a 48 dB

La meccanica permetteva di ottenere unimmagine stabile in riproduzione nel giro di un secondo partendo dalla posizione di arresto, grazie ai movimenti del nastro ad aria.

                                     

3. Utilizzi particolari

LIVC 9000 fu uno dei primi videoregistratori utilizzati per la produzione cinematografica, tramite la registrazione di segnali analogici a larga banda e ad alta risoluzione come il 655/48, anticipando la tecnologia degli internegativi digitali usata oggi.

Il modello 9000-W-M fu, da ogni punto di vista, un sistema costruito apposta con specifiche pre-alta definizione. Il sistema a 655 linee era anche usato nei monitor televisivi di scena negli studi cinematografici. Con questo standard, i monitor ripresi non avevano effetto di sfarfallio sulla pellicola. Alcuni degli effetti speciali del film "Lo squalo 3" furono realizzati con questo videoregistratore.

                                     

4. Altri formati

Sono esistiti almeno altri due formati con nastro da 2 pollici a scansione elicoidale:

  • La Sony produsse un formato di questo tipo, non segmentato, nei primi anni 70, con vendite ancora minori.
  • La Ampex produsse il VR-8000 nel 1961 e il VR-660 nel 1963, di scarso successo commerciale.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →