Топ-100
Indietro

ⓘ Gambela



Gambela
                                     

ⓘ Gambela

Gambela è una città dellEtiopia, capoluogo della regione omonima. Si trova alla confluenza fra il fiume Baro e il suo tributario Jajjaba. La popolazione appartiene prevalentemente alle etnie Anuak e Nuer.

                                     

1. Storia

Gambela è stata fondata nel primo decennio del XX secolo, per volontà del Regno Unito, per servire da porto fluviale sul Baro affluente del Nilo per il commercio di beni di produzione locale soprattutto caffè. Alla metà degli anni trenta il porto era in piena attività, e navi da carico salpavano due volte al mese dirette a Khartoum. Nel 1927, sotto il governo del Ras Tafari in seguito Hailé Selassié, fu costruita una strada che congiungeva Gambela alle cittadine di Metu e Gore.

Nel 1936 Gambela divenne parte dellAfrica Orientale Italiana. La popolazione britannica abbandonò la città e il commercio fluviale fu interrotto. Nei quattro anni successivi, gli italiani costruirono una strada che collegava Gambela a Nekemte. Nel 1941, i Kings African Rifles britannici riconquistarono la città.

Nel 1941, da Gambela partì il tentativo di insurrezione di Lij Tewodros, autoproclamatosi imperatore. La rivolta fu spenta dallesercito coloniale del Congo belga.

Occupata dai Britannici, fu ripresa dalle truppe del generale Pietro Gazzera, fino alla fine dellassedio di Saio, il 6 luglio 1941, da parte delle truppe belghe.

Un trattato anglo-etiopico del 19 dicembre 1944 abolì i precedenti privilegi britannici sulla città, che continuò comunque a essere una enclave de facto per circa un decennio. Gradualmente, il governo etiopico rafforzò il proprio controllo su Gambela, restringendo lautonomia amministrativa dei residenti britannici. Quando il Sudan ottenne lindipendenza, il controllo di Gambela passò ai sudanesi, che la restituirono formalmente allEtiopia il 15 ottobre 1956.

Durante lepoca di Derg il porto venne chiuso, ed è tuttora non operativo.

Il Fronte Democratico Rivoluzionario del Popolo Etiope annunciò di aver preso il controllo di Gambela il 27 maggio 1991.

Il 13 dicembre 2003, durante unazione di rappresaglia, lesercito etiope sferrò un violento attacco contro la popolazione Anuak di Gambela. Secondo una stima di Human Rights Watch, le vittime furono 424.

                                     

2. Riferimenti

  • Local History in Ethiopia PDF. The Nordic Africa Institute.
  • Eccidio del 2003 presso Human Rights Watch
  • R.K. Pankhurst 1968, An Economic History of Ethiopia. Haile Selassie University Press, Addis Abeba.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →