Топ-100
Indietro

ⓘ Tommaso Porcacchi



Tommaso Porcacchi
                                     

ⓘ Tommaso Porcacchi

Tommaso Porcacchi è stato un umanista, geografo, traduttore, poligrafo, bibliofilo ed erudito italiano.

                                     

1. Biografia

Nato in una famiglia poverissima della Val di Chiana, Tommaso Porcacchi riuscì a studiare grazie al mecenatismo del duca Cosimo I. Si stabilì a Firenze dove conobbe lumanista Lodovico Domenichi che gli permise di pubblicare le sue prime opere, una Vita di Virgilio e la traduzione del IV libro dell Eneide. Grazie alla raccomandazione del Domenichi, Porcacchi entrò in contatto con il grande editore e stampatore di opere in lingua volgare Gabriele Giolito de Ferrari, per cui nel 1559 si trasferì a Venezia, città dove mise su famiglia sposò la poetessa Bianca dEste e rimase fino alla morte.

Nella città lagunare Porcacchi scrisse di numerosi argomenti, geografici, storici, archeologici; pubblicò traduzioni dal latino e dal greco per es. di Quinto Curzio Rufo e una collana di storici greci, che in gran parte tradusse egli stesso: la "Collana historica", stampata dal Giolito dal 1563 al 1585. Come editore di testi in volgare Porcacchi ebbe lintenzione di fare attività utile alla Controriforma. La sua attività fu molto ampia: curò fra laltro le edizioni del Laberinto damore di Boccaccio, delle Storie fiorentine del Guicciardini, dell Arcadia del Sannazaro, delle Rime e degli Asolani del Bembo, lopera omnia del Delminio e tanti altri. Del 1584 è la pubblicazione del Vocabolario nuovo, edito insieme alla Fabrica di Francesco Alunno.

Scrisse opere erudite, le più importanti delle quali sono un trattato sulle Lisole più famose del mondo descritte da Thomaso Porcacchi da Castiglione e un lavoro di etnologia sui funerali, e genealogiche.

Tommaso Porcacchi morì a Udine nellottobre 1576, probabilmente ospite dellamico Ottaviano Manin. Venne sepolto presso la chiesa della Madonna delle Grazie, dove il Manin fece porre una lapide a sua memoria.

                                     

2. Opere

elenco parziale

  • La nobiltà della città di Como, Venezia, Gabriele Giolito de Ferrari, 1568.
  • Lettere di XIII huomini illustri, allequali oltra tutte laltre fin qua stampate, di nuouo ne sono state aggiunte molte Da Thomaso Porcacchi, in Vinetia presso Giorgio de Cavalli, 1565.
  • Lisole più famose del mondo descritte da Thomaso Porcacchi da Castiglione arretino e intagliate da Girolamo Porro padovano con laggiunta di molte isole. AllIll.ss S. conte Georgio Trivultio Dottore, cavaliere, conte di Melzo, regio e ducal sanatore. Con privilegio, In Venetia: appresso Simon Galignani e Girolamo Porro, 1576.
  • Funerali antichi di diuersi popoli, et nationi; forma, ordine, et pompa di sepolture, di essequie, di consecrationi antiche at daltro, descritti in dialogo da Thomaso Porcacchi da Castiglione Arretino. Con le figure in rame di Girolamo Porro Padouano, In Venetia, appresso Simon Galignani de Karera, 1574.
  • Paralleli o essempi simili di Thomaso Porcacchi cauati da glhistorici, accioché si vegga, come in ogni tempo le cose del mondo hanno riscontro, o fra loro, o con quelle de tempi antichi. È questa, secondo lordine da lui posto, la seconda gioia, congiunta allanella della sua collana historica, In Vinegia: appresso Gabriel Giolito de Ferrari, 1567.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →