Топ-100
Indietro

ⓘ Domenico Maria Manni



Domenico Maria Manni
                                     

ⓘ Domenico Maria Manni

Figlio di un tipografo, lavorò dapprima nellofficina paterna, dalla quale uscì la IV edizione del Vocabolario della Crusca 1729-38 curata dal Bottari. Terminata la stampa del Vocabolario, Manni ne curò un Compendio, in cinque volumi che tuttavia suscito pareri discordi.

Dopo la morte del padre, si diede alle lettere: fu accademico della Crusca, direttore della biblioteca Strozzi di Firenze. Cultore della lingua toscana del Trecento, scrisse molte opere erudite e filologiche con intenti di purista e di ricercatore di glorie locali. La quantità delle sue ricerche è imponente, ma non di rado a scapito della qualità, per cui talora il Manni incorse in errori grossolani come quando avallò lattribuzione dellinvenzione degli occhiali a tale Salvino degli Armati.

                                     

1. Opere

  • Opere di Messer Agnolo Firenzuola fiorentino, Milano: Società tipografica de Classici italiani, 1802 on-line
  • Istoria degli anni santi. Firenze: G. Battista Stecchi, 1750 on-line
  • Degli occhiali da naso inventati da Salvino Armati, Firenze: Antonio Maria Albizzini, 1738 on-line
  • Le veglie piacevoli ovvero notizie de più bizzarri e giocondi uomini toscani le quali possono servire da utile trattenimento, scritte da Domenico M. Manni. Tomo I-VIII. In Venezia: presso Antonio Zatta, 1759-1760 on-line
  • Serie dei senatori fiorentini 1722
  • Lezioni di lingua toscana di Domenico Maria Manni accademico fiorentino dette da esso nel seminario arcivescovile di Firenze, Firenze: nella Stamperia di Pietro Gaetano Viviani, 1737 on-line
  • Osservazioni istoriche sopra i sigilli antichi de secoli bassi, 37 voll., 1739-86 on-line
  • Istoria delle Befane
  • Trattato di Piero Vettori delle lodi e della coltivazione degli ulivi nuova accuratissima edizione presa da quella del 1720. citata dagli Accademici della Crusca. Colle annotazioni del dott. Giuseppe Bianchini di Prato e di Domenico M. Manni. Firenze: nella stamperia di Gio. Batista Stecchi alla Condotta, 1762 on-line
  • Notizie istoriche intorno al Parlagio ovvero anfiteatro di Firenze. Bologna: Tommaso Colli, 1746 on-line
  • Istoria del Decamerone di Giovanni Boccaccio, Firenze, 1742 on-line
  • Notizie de professori del disegno da Cimabue in qua, Opere di Filippo Baldinucci. Firenze: per Gio. Batista Stecchi e Anton Giuseppe Pagani, 1767-1774 on-line
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →