Топ-100
Indietro

ⓘ Suzuki



                                               

Suzuki Jimny

La Suzuki Jimny è una piccola automobile fuoristrada prodotta dalla Suzuki dal 1970, in quattro generazioni. Lattuale serie ha inizialmente affiancato e poi sostituito completamente il Suzuki Samurai.

                                               

Suzuki Vitara

La Suzuki Vitara è un piccolo fuoristrada prodotto dal 1988 al 1998 dalla casa automobilistica Suzuki. È stata in seguito sostituita su gran parte dei mercati dalla Suzuki Grand Vitara.

                                               

Suzuki SX4

Il progetto che diede alla luce la SX4 e la gemella Fiat Sedici partì nei primi anni 2000 quando la General Motors azionista del marchio Suzuki entrò in joint-venture con il gruppo Fiat per la produzione di autovetture sul mercato europeo. Partendo da un telaio di base inedito, sviluppato a partire dalla piattaforma della Swift quarta serie, e che potesse sfruttare come architettura meccanica il motore posizionato trasversalmente nella zona anteriore in grado di trasferire la potenza principalmente alle ruote motrici anteriori, i tecnici Suzuki hanno realizzato una sorta di Sport Utility V ...

                                               

Suzuki Wagon R+

La Suzuki Wagon R+ è una keicar della casa automobilistica Suzuki, prodotta dal 1993 al 2008. Si trattava di una piccola citycar dalle linee particolarmente squadrate, tanto da somigliare a un piccolo furgoncino, ma che permetteva in questo modo una grandissima abitabilità rispetto alle dimensioni esterne. È stata prodotta in più serie; la prima a partire dal 1993, le successive presentate rispettivamente nel 1998 e 2003. Nel 2000 la casa automobilistica Opel, produce una versione leggermente modificata e ingentilita nella linea da piazzare come modello base del listino, chiamata Opel Agil ...

                                               

Suzuki Baleno

La Suzuki Baleno è unautovettura della casa automobilistica giapponese Suzuki, prodotta dal 1995 al 2007. È stata venduta su vari mercati anche come Suzuki Esteem e prodotta, oltre che venduta, in India come Maruti Baleno.

                                               

Suzuki Swift

Venne presentata al salone dellautomobile di Tokyo nel 1983 con il nome di Suzuki Cultus. La prima generazione, riservata solo ai mercati americani, asiatici e australiani era disponibile in 4 varianti di carrozzeria, infatti oltre le classiche 3 e 5 porte vi erano le 2 porte per la versione cabriolet. Per molti anni le vetture sono state vendute anche con i marchi Chevrolet Sprint, Holden Barina, Pontiac Firefly, Geo Metro, Maruti e Pak, grazie a numerose joint venture effettuate con General Motors. Poteva essere equipaggiata con motori di 1.0 e 1.3 litri, trasmissioni manuali e automatic ...

                                               

Suzuki Ignis

La Suzuki Ignis è una piccola crossover prodotta dalla casa automobilistica giapponese Suzuki dal 2000 al 2008 in due distinte generazione sia in versione con carrozzeria 3 porte che con 5 porte. Il nome è stato ripreso nel 2016 per una nuova autovettura. Tra il 2001 e il 2008, la vettura è stata venduta anche sotto il marchio Chevrolet come Chevrolet Cruze.

                                               

Suzuki Splash

La Splash nasce come erede del modello Wagon R+ molto apprezzato in Europa, realizzato in collaborazione con la tedesca Opel. I primi studi per dare unerede al modello iniziano già nel 2006 e vedono come esiti una concept car esposta al salone dellautomobile di Parigi realizzata sul telaio della Swift quarta serie che adotta un nuovo propulsore 1.2 16V da 86 cavalli abbinato alla trazione anteriore e ad un cambio automatico a 4 rapporti. Con il prototipo viene lanciata la denominazione Splash. La versione definitiva sarà svelata solo lanno seguente al Salone di Francoforte per entrare in p ...

                                               

Suzuki Liana

La Suzuki Liana è unautomobile della casa automobilistica giapponese Suzuki prodotta dal 2001 al 2007 in versione berlina a tre volumi e in versione Monovolume.

                                               

Suzuki Kizashi

La Suzuki Kizashi è unautovettura prodotta dalla casa automobilistica giapponese Suzuki a partire dal 2009. Il termine Kizashi in Giappone significa "qualcosa di grande che sta per arrivare". La Kizashi è stata distribuita in Giappone a partire dal 21 ottobre 2009, in Nord America dal 1º dicembre 2009 ed in Australia e Nuova Zelanda dall11 maggio 2010. In Italia è stata distribuita invece solo dal marzo 2013. Nel 2014 la Suzuki aveva rimosso la Kizashi dal mercato, tuttavia dall11 febbraio 2015 lauto è stata riproposta in Pakistan, unico paese in cui viene attualmente venduta. Nel dicembre ...

                                               

Suzuki GSX-R

La serie GSX-R è la serie più sportiva della Casa giapponese Suzuki, durante gli anni è stata resa disponibile in varie cilindrate tra i 125 e i 1300 cm³.

                                               

Suzuki Burgman

Il Suzuki Burgman è uno scooter della casa giapponese Suzuki che lo mette in vendita dal 1998 in diverse cilindrate: 125, 150, 200, 250, 400 e 650 cm³. Al momento del debutto nella cilindrata di 400 cm³ è stato il primo maxi-scooter monocilindrico sopra i 250 cm³. Dotato di propulsore a 4 tempi raffreddato a liquido e di impianto frenante con freni a disco sia allanteriore che al posteriore, è stato rivisto in parte nel 2001. Sono seguiti altri due restyling; il primo nel 2003 con laggiunta del doppio faro anteriore e lammorbidimento delle linee mentre il secondo restyling avviene nel 2007 ...

                                               

Suzuki DL 650 V-Strom

La V-Strom DL 650 è una motocicletta di media cilindrata appartenente alla categoria delle enduro stradali prodotta dalla casa giapponese Suzuki. Il nome deriva dallo schema del motore bicilindrico a V e dal termine tedesco Strom che significa corrente.

Suzuki
                                     

ⓘ Suzuki

La Suzuki Motor Corporation, o semplicemente Suzuki, è unazienda giapponese fondata nel 1909 che produce automobili, moto e motori marini con sede ad Hamamatsu.

Nel 2010 il 19.9% del suo pacchetto azionario è stato acquisito dalla tedesca Volkswagen con lintenzione di avviare una stretta collaborazione industriale, ma a causa di differenti vedute strategiche già nel 2011 la Suzuki ha annunciato lintenzione di porre fine a questa collaborazione, finita ufficialmente il 31 agosto 2015.

Il 5 novembre 2012 la divisione nordamericana dellazienda ha dichiarato bancarotta sotto il Chapter 11, interrompendo le vendite negli Stati Uniti continentali.

Nellagosto 2019 in seguito ad anni di collaborazioni, Toyota motor acquisisce il 5% della società con progetti comuni su veicoli elettrificati.

                                     

1.1. Produzione Automobili

La produzione di autovetture iniziò alle porte della seconda guerra mondiale dopo che per trentanni lazienda si era dedicata soprattutto alla costruzione di macchinari per lindustria. Subì una naturale interruzione durante il conflitto e riprese con successo solo nel 1955 con la produzione della Suzuki Suzulight.

Tra le sue auto di maggior successo si possono citare: Carry, Maruti su alcuni mercati chiamata anche Alto, Wagon R+ insieme alla gemella Opel Agila 1ª serie), Liana, Splash insieme alla gemella Opel Agila 2ª serie) e Swift.

La casa giapponese produce da molto tempo ottimi fuoristrada, tra cui il Suzuki LJ80, il Suzuki SJ, il Samurai, il Vitara, il Jimny, il Grand Vitara, la Ignis fuori produzione dal 2009, la Suzuki SX4, prodotta con la Fiat, che lha commercializzata con il proprio marchio, sotto il nome di Fiat Sedici e uscita di produzione nel 2015 insieme alla cugina Fiat uscita un anno prima.

Uscita dalla tutela di General Motors a fine 2005, poco tempo dopo la Fiat Auto, Suzuki ha continuato a montare sui propri modelli i motori diesel di FPT, il 1.3 Multijet da 75 e 90 cv, il 1.9 Multijet da 120 cv ed il 2.0 Multijet II da 135 Cv sul SUV progettato e fabbricato assieme a Fiat Auto: il Suzuki SX4. Inoltre, la pietra dello scandalo in merito alla rottura della partnership con Volkswagen è stata proprio lintenzione della Suzuki di montare nel cofano dei propri modelli la nuovissima nel 2011 unità Diesel Fiat 1.6 Multijet II destinata a rimpiazzare il valido ma ormai vetusto 1.9 Multijet e disponibile in tre livelli di potenza: 90 Cv, 105 Cv e 120 Cv, invece di attingere alle risorse messe a disposizione da Volkswagen stessa, che ha in gamma un analogo propulsore 1.6 TDI da 90 Cv e 105 Cv.

Limportazione in Italia delle autovetture Suzuki inizia nel 1982 attraverso limportatore Autoexpò di Ora provincia di Bolzano. Nel 1995 la Casa madre è subentrata ad Autoexpò, spostando la sede in provincia di Torino e più precisamente a Robassomero, dove erano già concentrate le altre attività del marchio motocicli e motori marini; qui la Suzuki ha anche aperto il primo e unico Centro stile europeo.

                                     

1.2. Produzione Motocicli

La produzione in serie di motociclette iniziò, dopo la seconda guerra mondiale con la fornitura di semplici motori ausiliari da applicare su biciclette ma già nel 1954 la casa nipponica era in grado di costruire 6.000 moto al mese. Per oltre due decenni la fabbricazione fu improntata su modelli dotati di motore a due tempi fino alla presentazione dei primi modelli delle serie "GS" che segnalarono il passaggio alla tecnologia dei quattro tempi.

Tra le moto, il modello di punta della gamma sportiva è la Suzuki GSX-R soprannominata Gixxer dagli appassionati nelle varie cilindrate 600, 750 e 1000. Spesso lanno di produzione è indicato dalla nomenclatura X n, in cui n è labbreviazione dellanno di produzione e X la lettera corrispondente al decennio. Ad esempio la nuova GSX-R 2007 è detta K7, quella del 2012 detta L2

Un altro modello importante, che ha inaugurato il filone delle cosiddette "naked" assieme alla Ducati "Monster" è la "Bandit" che, nata nel 1990, si è imposta, specie sui mercati europei, come motocicletta dalle prestazioni brillanti, di costo e manutenzione economici. Inizialmente prodotta in Giappone nella cilindrata di 400 cm³ è stata poi esportata nel mondo nelle cubature di 600 e 1200 cm³ con motore tipo SACS, raffreddato ad aria/olio. Un buon riscontro dal pubblico ha avuto pure il modello SV, prodotto nelle versioni 650 cm³ ad iniezione elettronica dal 2003 al 2010 e 1.000 cm³: montava un brillante e vigoroso motore bicilindrico a V con ottime prestazioni. Il modello SV era prodotto inoltre in versione naked N con manubrio alto e senza alcuna protezione aerodinamica e semicarenata S con cupolino anteriore e semi-manubri.

Le successive norme antinquinamento, piuttosto restrittive hanno causato, nel 2006,alla perdita di qualche cavallo di potenza in seguito allintroduzione dell euro2.

La distribuzione di motocicli in Italia avviene dal 1969 ad opera di Suzuki Italia SPA, filiale della corporate giapponese, e società con sede a Robassomero TO dove sono concentrate tutte le attività Suzuki automobili, moto e motori marini. Sul mercato italiano, opera anche Valenti Racing che si occupa di importare in Italia alcuni modelli da cross e di immatricolarli nelle versioni enduro e supermotard e degli ATV comunemente chiamati Quad.

La Suzuki è stata la prima casa costruttrice di veicoli che iniziò, alla fine degli anni ottanta, a produrre veicoli più leggeri soprattutto per risparmiare sui costi di spedizione degli stessi.

  • Galleria di modelli
                                     

1.3. Produzione Motori marini

Suzuki è sviluppata anche nella produzione di motori fuoribordo. Con una serie di oltre 15 motori dal 2.5 CV al 300 CV, dallintroduzione dei motori V6 a 4 tempi ed iniezione benzina, presentati nel 2003, lazienda ha portato una grande innovazione tecnologica nel mondo della propulsione marina. Nel 2006 aveva presentato il DF300AP, un 300 cavalli V6 da 55° 4028 cc, disponibile lanno successivo. Nel 2014 è stato presentato il nuovo DF200A da 200 CV, un motore da 4 cilindri in linea da 2.8 l; rispetto dallaltro monoblocco 6 cilindri a V di 3.6 l ha una maggiore accelerazione ed un minor peso,a metà 2017 è stato presentato un nuovo motore da 350 CV, il DF350A,con una cilindrata di 4.4l V6 che era ancora in fase di studio da alcuni anni prima, monta un piede a doppia elica contro-rotanti.

                                     

2. Le competizioni

Per quanto riguarda le competizioni motociclistiche ha partecipato alle competizioni del motomondiale, al campionato mondiale Superbike e anche alle competizioni fuoristrada; partecipa infatti al mondiale motocross da molti anni, conquistando diversi titoli in MX2 e MXGP. In questi ultimi anni la gestione del mondiale motocross e di Stefan Everts.

La Suzuki ha preso parte anche a molte competizioni automobilistiche, tra cui il Campionato del mondo rally dove, nel 2007, ha gareggiato con la SX4.

Il Suzuki World rally team ha completato anche tutto il campionato ufficiale 2008.

Oltre alle partecipazioni nei Rally, la Suzuki è nota per aver vinto varie volte il Pikes Peak International Hill Climb prima con una Suzuki Escudo Pikes Peak Version, poi con la Suzuki XL7 Hill Climb Special e infine con una Suzuki SX4 Hill Climb Special.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →