Топ-100
Indietro

ⓘ Regione geografica



Regione geografica
                                     

ⓘ Regione geografica

Una regione geografica o regione fisica, o brevemente regione, è unampia estensione di superficie terrestre distinta per caratteristiche proprie che possono variare dalla conformazione del terreno alla posizione geografica, al clima, alla fauna, alla flora, fino a caratteristiche dipendenti dallazione delluomo, cioè cultura, storia e lingua. Pertanto può coincidere in tutto o in parte con le regioni storiche, quali antiche contee e feudi, che spesso venivano individuati proprio da omogeneità antropologica, territoriale e confini naturali, cioè erano regioni naturali assurte, in un determinato periodo storico, a regione amministrativa.

La regione geografica, e ancor più la regione geografico-storica, è perciò unarea individuata dalla combinazione di fattori ambientali rappresentati da un paesaggio o un insieme di paesaggi, e plasmata da azioni umane, in ispecie il genere di vita, cioè linsieme di componenti e comportamenti sociali metodici e continuativi di quel territorio. La componente ambientale della regione ha una doppia valenza perché da un lato permette lo sviluppo di alcuni fattori a scapito di altri, dallaltra conserva i risultati delle precedenti combinazioni condizionando le popolazioni future.

                                     

1. Etimologia

Il termine regione deriva dal latino regio. Nel 1780 la regione era definita come "una grande distesa di terra abitata da più popoli contigui di una stessa nazione, che ha confini e limiti e che è di solito assoggettata a un re o un despota" Encyclopédie, 1780. Eppure già dalla metà dello stesso secolo il Buache proponeva di superare questa definizione proponendo che la regione fosse naturalmente costituita da un bacino fluviale. Lacquisizione dei canoni positivistici in geografia attraverso lopera di Alexander von Humboldt, Carl Ritter e Friedrich Ratzel porta la geografia a considerare con ordine i fenomeni fisici, classificarli e inquadrarli in una visione totale.

Con Paul Vidal de la Blache allinizio del Novecento le posizioni si invertono: in primo luogo il compito del geografo non è più la teorizzazione ed in secondo luogo la geografia regionale assume una posizione emergente. Egli considera maggiormente il rapporto tra uomo e territorio. Lucien Febvre, che teorizza Vidal de la Blanche, elabora il concetto secondo cui la natura non è solo un vincolo per luomo, ma crea possibilità. Le comunità scelgono, in base a cultura, tecnologia e circostanze storiche, le possibilità offerte da territorio trasformando luomo in fattore geografico.

Juillard 1962 fissando i lavori di Sorre, Renato Biasutti e Umberto Toschi, giunge ad indicare nella ricerca del paesaggio la discriminante per la determinazione della regione. Il paesaggio però può essere comune a più regioni. La combinazione tra paesaggio geografico e genere di vita crea la regione.

                                     

2. Tipi di regioni geografiche

Tipi di regioni geografiche sono i seguenti:

  • regione insulare: regione geografica che si estende su una o più isole del mare ed eventualmente sulle acque che le separano le circondano;
  • regione marina: regione geografica che si estende esclusivamente sul mare.
  • regione naturale: regione geografica i cui confini sono delineati chiaramente da entità geografiche ;
  • regione continentale: regione geografica che si estende su territori quasi esclusivamente, o del tutto, non appartenenti ad isole;
  • regione istmica: regione geografica che si estende su un istmo;
  • regione storica: regione geografica identificata secondo criteri storico-culturali;
                                     

3. Regione geografica, politica e nazionale

Non bisogna confondere la regione geografica talora denominata con un aggettivo che si riferisce a una specifica nazione o a un popolo, che può risultare talora fuorviante, lo Stato, e la Nazione.

                                     

3.1. Regione geografica, politica e nazionale Regione geografica

La regione geografica è delimitata da confini fisici che sono rappresentati dalle coste marine, dal corso dei fiumi e dalle catene montuose o per meglio dire dallo spartiacque e quindi sempre dallacqua. Le grandi isole e gli arcipelaghi rappresentano casi di facile identificazione di regioni geografiche: si pensi in Europa alla Gran Bretagna, allIrlanda, allIslanda. Anche le grandi penisole, quando sono delimitate nel punto di attacco allarea continentale da catene montuose, sono agevolmente identificabili. Si possono citare al riguardo in Europa le penisole iberica e italiana. Tuttavia, i confini fisici sono spesso incerti, discutibili o addirittura del tutto assenti.

                                     

3.2. Regione geografica, politica e nazionale Confini di Stato

Al contrario, i confini statali sono ben definiti e riconosciuti da accordi internazionali. Lo Stato è, infatti, unentità giuridico-politica che ha sovranità su un territorio dai confini certi. Il suo territorio e il tracciato dei suoi confini sono sanciti da atti ufficiali di diritto internazionale. Alla base dello Stato vi deve essere, infatti, la presenza congiunta di tre elementi fondamentali: il popolo, il territorio, la sovranità.

                                     

3.3. Regione geografica, politica e nazionale Nazione

Al contrario dei confini statali, i confini delle nazioni sono nebulosi e controversi. La nazione è definita convenzionalmente come insieme di genti che condividono in tutto o in parte vari elementi come origine, lingua, cultura, etnia, religione, identità, storia e che abitano in un dato territorio. Il territorio secondo alcuni autori sarebbe un elemento essenziale per connotare una nazione, mentre secondo altri non sarebbe indispensabile. Questa tesi è stata sostenuta soprattutto con riferimento ai periodi storici delle grandi migrazioni. Si cita spesso a questo riguardo il caso del popolo rom che avrebbe una propria identità nazionale pur essendo sempre stato privo, almeno in Europa, di un proprio territorio.

LIslanda, come nazione insulare, rappresenta in Europa uneccezione, dato che offre una coincidenza perfetta fra regione geografica, stato e nazione.

                                     

4. Continenti

Tradizionalmente si divide la Terra in sei aree geografiche chiamate continenti: Europa, Africa, America, Asia, Oceania, Antartide. Esistono anche altre convenzioni per dividere la Terra in continenti.

                                     

5.1. Macroregioni Macroregioni ONU

Lo schema geografico – geoschema – delle Nazioni Unite è un sistema che divide le nazioni del mondo in gruppi regionali e subregionali. Questo geoschema fu realizzato dal United Nations Statistics Division UNSD ed è basato sul codice di classificazione M49.

LUNSD distingue tre livelli più il paese: Region regione, Sub-region subregione, Intermediate Region regione intermedia e Country or Area nazione o area; ad esempio: Africa region, Sub-Saharan Africa sub-region, Southern Africa intermediate region e Botswana country or area.

                                     

5.2. Macroregioni Altre divisioni

Storicamente sono poi state individuate molte altre Subregioni. Qui di seguito ne sono riportate le principali:

  • Regione subsahariana
  • Maghreb
  • Corno dAfrica
  • Grandi Laghi
  • Medio Oriente
  • Africa
  • Guinea
  • Sudan
  • America centrale
  • America meridionale
  • America
  • America settentrionale
  • Indocina
  • Subcontinente indiano
  • Medio Oriente
  • Anatolia
  • Caucaso
  • Penisola araba
  • Estremo Oriente
  • Asia
  • Sudest asiatico
  • Regione geografica italiana
  • Europa
  • Scandinavia
  • Benelux
  • Penisola Iberica
  • Balcani
  • Oceania lontana
  • Oceania
  • Oceania vicina
                                     

6. Aree geografiche nazionali

Tradizionalmente il territorio di ciascuno stato è diviso in aree geografiche a livello nazionale. Tipiche sono le divisioni in base alla latitudine, come in Italia, o in base alla longitudine, come negli Stati Uniti.

Le divisioni minori, non necessariamente formate da zone dipendenti dalla stessa unità amministrativa e spesso individuate in base a caratteristiche storico-culturali, sono numerosissime nella maggior parte degli stati del mondo.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →