Топ-100
Indietro

ⓘ Categoria:Anarchici italiani




                                               

Federazione anarchica italiana

La Federazione Anarchica Italiana è unorganizzazione politica italiana composta da gruppi anarchici. Da non confondere con la Federazione anarchica informale che è invece unorganizzazione eversiva anarco-insurrezionalista.

                                               

Congresso anarchico di Carrara (1965)

Il Congresso anarchico riunitosi a Carrara dal 31 ottobre al 5 novembre 1965 è lottavo congresso nazionale della Federazione anarchica italiana. In sede congressuale i dissidi relativi allapprovazione del nuovo Patto associativo provocarono una scissione e la conseguente nascita dei Gruppi di iniziativa anarchica.

                                               

Emilio Covelli

Fu insieme a Carlo Cafiero di Barletta uno dei più importanti esponenti italiani del movimento anarchico del Meridione, aderendo alla Federazione italiana dellAssociazione internazionale dei lavoratori. Per un periodo visse in esilio a Parigi da dove tornò in Italia a causa delle sue condizioni di salute; morì nel manicomio di Nocera. Membro della nobile famiglia dei Covelli di Trani, nella sua vita ha seguito levolversi del movimento anarchico rendendosi parte attiva nella diffusione in Italia dei testi originali in lingua tedesca. Scrisse anche due opere: Leconomia politica e la scienza ...

                                               

Germinal Concordia

Germinale Concordia, noto anche con lo pseudonimo di Michele, è stato un partigiano, anarchico e politico italiano. È comunemente conosciuto come Germinal Concordia

                                               

Mario Orazio Perelli

Mario Orazio Perelli è stato un anarchico e partigiano italiano. Tra i condannati per la Strage del Diana nel 1921, è stato comandante delle Brigate Bruzzi-Malatesta durante la Resistenza.

                                               

Luigi Molinari

Avvocato di professione, diventa una delle figure di maggior spicco della sinistra a Mantova, dove si è stabilito per esercitare la professione. Di idee anarchiche dal 1899 assume la direzione de La Favilla, periodico internazionalista fondato da Paride Suzzara Verdi e fonda il giornale Il Grido delloperaio nel 1891. Attivo conferenziere in tutta Italia, nel dicembre 1893 tiene alcune conferenze a Carrara. Su questa base, dopo lo scoppio dei Moti di Lunigiana nel gennaio dellanno successivo, viene accusato di esserne il principale promotore. Il Tribunale militare lo condanna a 23 anni di r ...

                                               

Gruppi di iniziativa anarchica

I Gruppi di iniziativa anarchica sono stati unorganizzazione anarchica operante in Italia. Nati nel 1965 a seguito di una scissione dalla Federazione anarchica italiana si sono definitivamente sciolti nel 2011.

                                               

Maurizio Garino

Inizia a lavorare giovanissimo prima come apprendista falegname e poi come modellista meccanico. Nel 1908 entra a far parte del Fascio Giovanile Socialista di Torino. Di idee astensioniste, diventa anarchico nel 1909 durante la campagna a favore di Francisco Ferrer. Lanno dopo è tra i fondatori della Scuola Moderna insieme a Pietro Ferrero, In polemica con la FIOM, che aveva stipulato un accordo con il Consorzio automobilistico 1912 duramente contestato da una parte della base, aderisce al nuovo sindacato SUM, creato dai sindacalisti rivoluzionari. Dopo lesperienza fallimentare di uno scio ...

                                               

LAgitazione

LAgitazione. Periodico socialista-Anarchico è stato un settimanale fondato ad Ancona da Errico Malatesta nel 1897. Ha avuto un ruolo di rilievo nel dibattito interno del Movimento anarchico italiano e, più in generale, nel confronto con repubblicani e socialisti. Soggetto a frequenti sequestri il periodico venne soppresso dalle autorità nel maggio 1898 con larresto di Malatesta e di buona parte della redazione, in conseguenza delle agitazioni sociali di quellanno.

                                               

Virgilio Gozzoli

Pistoia, la città in cui nacque, era un centro fortemente influenzato dallideologia anarchica, diede anche i natali ad anarchici assai noti quali Silvano Fedi e Leda Rafanelli fra gli altri. Virgilio Gozzoli durante il periodo in cui lavora come operaio meccanico e tipografo prende pure a scrivere ed a dipingere sia in versi che in vernacolo, militante di sinistra è uno degli occupanti della fabbrica per cui lavora, a Pistoia è fra i fondatori degli Arditi del Popolo. Dai suoi lavori scritti si evidenzia lelemento dissacratore che è tipico del futurismo ed è collocabile quindi nel moviment ...

                                               

Pietro Calcagno

Di umili origini inizia a lavorare molto giovane come garzone di un panettiere. A Torino nel 1881 partecipa allo sciopero dei fornai subendo il primo arresto. In contatto con Andrea Costa aderisce inizialmente al Socialismo. A causa del boicottaggio subito dai proprietari dei forni è costretto a trasferirsi a Roma dove aderisce allAnarchismo e diventa uno dei più influenti agitatori operai della capitale. Nel 1889 è tra i principali organizzatori delle manifestazioni operaie e si mette in luce come "oratore affascinante e persuasivo" nei comizi, tanto da guadagnarsi un arresto e la condann ...

                                               

Anarchici e Resistenza a Sestri Ponente

La voce Anarchici e Resistenza a Sestri Ponente inquadra una particolare situazione di resistenza antifascista venutasi a creare nella prima metà del 1900 a Genova nella zona operaia di Sestri.