Топ-100
Indietro

ⓘ Nadia Murad



Nadia Murad
                                     

ⓘ Nadia Murad

Nadia Murad Basee è unattivista per i diritti umani irachena yazida. Nellagosto del 2014 venne rapita e tenuta in ostaggio da parte dello Stato Islamico. Dal settembre 2016, è prima Ambasciatrice Onu per la dignità dei sopravvissuti alla tratta di esseri umani, e nel 2018 ha ricevuto, assieme a Denis Mukwege, il Premio Nobel per la pace.

                                     

1. Infanzia

Nadia nacque nel villaggio di Kocho, nel Sinjar, nel nord dellIraq. La famiglia di Nadia, che è di etnia yazida, era contadina e lei stessa crebbe allinterno di una fattoria.

                                     

2. Antefatti

Nellagosto del 2014 Nadia era una studentessa di ventuno anni quando uomini dellIsis giunsero nel villaggio di Kocho, radunarono la comunità yazida e uccisero 600 persone, tra cui 6 fratelli di Nadia, e la resero schiava. Nadia diventò una delle 6.700 e più donne yazide fatte prigioniere dellIsis in Iraq. Venne portata come schiava nella città di Mosul dove fu picchiata, ustionata con mozziconi di sigarette e stuprata dagli uomini dellISIS. Nel novembre dello stesso anno riuscì a fuggire quando un soldato dellIsis si scordò di chiudere a chiave la porta dellabitazione in cui era tenuta prigioniera. Nadia trovò rifugio presso una famiglia della zona che laiutò a raggiungere il campo profughi di Duhok, nel nord dellIraq, e da lì Stoccarda, in Germania.

Il 16 dicembre 2015 Nadia si presentò presso il Consiglio di Sicurezza Onu per discutere, per la prima volta nella storia dellorganizzazione, di tratta di esseri umani e conflitti. Come ambasciatrice Onu, Nadia partecipa attivamente ad iniziative per sensibilizzare sul tema della tratta di esseri umani e rifugiati. Nadia Murad ha raggiunto VAIE comunità di rifugiati e sopravvissuti ascoltando le testimonianze delle vittime della tratta e del genocidio.

Nel settembre 2016 lavvocata Amal Clooney ha spiegato presso lUfficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine UNODC le motivazioni per cui ha accettato di rappresentare Nadia Murad nellazione legale contro i comandanti Isis. Clooney, in quelloccasione, ha descritto il genocidio, lo stupro e la tratta come "burocrazia del diavolo a scala industriale" e ha sottolineato come la tratta di esseri umani è praticata dai soldati Isis, sia tramite i social network sia nelle zone da loro controllate. Nadia Murad ha ricevuto numerose minacce per via del suo impegno alla causa.

                                     

3. Riconoscimenti

  • 16 settembre 2016: diventa prima Ambasciatrice Onu per la dignità dei sopravvissuti alla tratta di esseri umani.
  • 5 gennaio 2016: viene candidata dal governo dellIraq al Premio Nobel per la Pace per il suo attivismo.
  • 2016: Premio Václav Havel per i diritti umani
  • 5 ottobre 2018: le viene assegnato il Premio Nobel per la Pace.
  • 27 ottobre 2016: le viene assegnato, insieme a Lamiya Aji Bashar, il Premio Sakharov per la libertà di pensiero.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →