Топ-100
Indietro

ⓘ Scuola Universalista Spagnola del XVIII secolo



                                     

ⓘ Scuola Universalista Spagnola del XVIII secolo

La Scuola Universalista Spagnola del XVIII secolo, il cui nucleo è formato da Juan Andrés, Lorenzo Hervás y Panduro e Antonio Eximeno, è costituita da una trentina di autori, più o meno in rapporto tra loro, e diversi predecessori. Nell’insieme, essi delineano una tradizione umanistica che prosegue ininterrotta fino a sfociare in un Illuminismo di rilievo, la cui apparizione modifica il volto della cultura ispanica e occidentale moderna.

La Scuola Universalista concerne in generale il mondo ispanico, ma anche l’Italia, dove molti dei suoi autori vivranno l’esilio e comporranno le loro opere. Questa Scuola rappresenta la creazione della Comparatistica moderna. È un Illuminismo non politico ma umanistico e scientifico, la cui statura è stata solo recentemente ricostruita: la sua straordinaria dimensione ratifica i molteplici dubbi relativi all’immagine ricevuta della cultura del Settecento. La Scuola Universalista Spagnola del XVIII secolo fa emergere un portentoso Illuminismo tardivo, empirista e cristiano, che per la prima volta accede a una visione globale del mondo e della scienza. Essa delinea un procedimento epistemologico e storico che oggi, nellepoca della Globalizzazione, dell’inerzia del mercato e della comunicazione elettronica, si mostra in tutta la sua solidità.

Juan Andrés è lautore della prima grande Storia Universale della Letteratura Dell’origine, progressi e stato attuale d’ogni letteratura, un progetto che si fonda sulla concezione della letteratura come totalità. Lorenzo Hervás y Panduro pubblicò una Idea dellUniverso: il tomo XVII raccoglie un Catalogo delle lingue conosciute, opera pioniera nel campo della linguistica comparata. Antonio Eximeno presenta unopera eterogenea, che spazia dalla Matematica alla Letteratura ed è principalmente noto per i suoi studi musicologici.

                                     

1. Opere principali

La maggior parte delle opere principali sono state scritte originalmente in italiano e poi tradotte in spagnolo.

  • Juan Andrés, Prospectus philosophiae universae Publicae disputationi propositae in Templo Ferrariensi P. P. Societatis Jesu Anno 1773., Ferrara, Josepho Rinaldi Typographo, 1773.
  • Antonio Eximeno, Dellorigine e delle regole della musica colla storia del suo progresso, decadenza, e rinnovazione. Opera di D. Antonio Eximeno dedicata allaugusta Real Principessa Maria Antonia Valburga di Baviera elettrice vedova di Sassonia. Avviso a’ letterati, ed a gli amatori della musica, Roma, Michel’Angelo Barbiellini, 1774.
  • Lorenzo Hervás y Panduro, Idea dell’Universo, che contiene la Storia della vita dell’uomo, Elementi cosmografici, Viaggio estatico al mondo planetario, e Storia della Terra, Cesena, Gregorio Biasini, 1778-1787, 21 vols.
  • Juan Andrés, Dell’origine, progressi e stato attuale d’ogni letteratura, Parma, Stamperia Reale, 7 voll. + 1 1822, Parma, Tipografia Ducale, 1782-1799.
  • Lorenzo Hervás y Panduro, Catalogo delle lingue conosciute, e notizia delle loro affinità e diversità, Cesena, per Gregorio Biasini, all’insegna di Pallade, 1784 Vol. XVII dell Idea dell’Universo.
  • Juan Andrés, Cartas familiares, V t., 1786-1793.
  • Antonio Eximeno, Institutiones Philosophicae et Mathematicae, Madrid, Tipografía Regia, 1796, 2 vols.
                                     

2. Commemorazioni

Nel 2017, in occasione del bicentenario della morte di Juan Andrés 1740-1817, lInstituto Juan Andrés de Comparatística y Globalización ha promosso una serie di attività accademiche e scientifiche. La Scuola Universalista Spagnola è stata così oggetto di una grande mostra bibliografica presso la "Biblioteca Histórica Marqués de Valdecilla" dell’Università Complutense di Madrid, inaugurata il 18 gennaio 2017 e realizzata in collaborazione con l’AECID. Per questoccasione si è pubblicato per la prima volta un manoscritto inedito di Juan Andrés intitolato Furia. Disertación sobre una inscripción romana: nello studio introduttivo si ricostruisce sinteticamente parte dell’attività ermeneutica e scientifico-letteraria dell’ideatore della Storia Universale e Comparata della Letteratura.

Le commemorazioni dell Anno Juan Andrés, la pubblicazione dell’esteso apparato documentale e bibliografico Juan Andrés y la Escuela Universalista Española, così come la consegna del VIII Premio Juan Andrés de Ensayo e Investigación en Ciencias Humanas corrispondente, si chiuderanno a gennaio 2018, con una mostra e un convegno che avranno luogo presso la Biblioteca Nazionale di Napoli.

                                     

3. Bibliografía

  • Franco Venturi, Settecento Riformatore, Torino, Einaudi, 1969-1990, 7 voll.
  • Niccolo Guasti, Lesilio italiano dei gesuiti spagnoli. Identità, controllo sociale e pratiche culturali 1767-1798, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, 2006.
  • Pedro Aullón de Haro, La Escuela Universalista Española del XVIII secolo, Madrid, Sequitur, 2016.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →