Топ-100
Indietro

ⓘ Frances Theodora Parsons



Frances Theodora Parsons
                                     

ⓘ Frances Theodora Parsons

Frances Theodora Smith è stata una botanica statunitense. Ha scritto numerosi libri e guide sui fiori selvatici degli Stati Uniti inizialmente pubblicati sotto lo pseudonimo di Mrs. William Starr Dana. È conosciuta come Frances Theodora Parsons, poiché Parsons è il cognome assunto con il matrimonio.

                                     

1. Biografia

Frances Theodora Smith nacque nel 1861 da Denthon Smith, commerciante di tè, e Harriet Shelton Smith; aveva una sorella, Alice Josephine 1859 - 1909, che divenne unartista ed illustrò due dei suoi libri.

Frances Theodora ricevette uneducazione privata alla Miss Comstock’s School e il suo amore per la botanica nacque durante le estati trascorse con i nonni in campagna nello stato di New York.

Il suo primo marito, William Starr Dana che sposò nel 1884, era un ufficiale di Marina. Morì nel 1890 a causa di unepidemia influenzale e sei anni dopo sposò James Russell Parsons, un politico dello stato di New York che in seguito intraprese la carriera diplomatica. La coppia ebbe due figli, Russel e Dorothea, che morirono in tenera età. Anche James morì in un incidente stradale a Città del Messico nel 1902.

Dopo la morte di James, la Parsons si trasferì a New York dove fu unattiva sostenitrice del partito repubblicano e del Progressive Party Ebbe un ruolo attivo nelle commissioni di partito e gestì con successo la campagna elettorale di Fiorello H. La Guardia quandera candidato alla presidenza del Consiglio municipale di New York. fu anche una sostenitrice del suffragio femminile.

                                     

2. Carriera

Dopo la perdita del suo primo marito, la Parsons cercò di distrarsi con lunghe passeggiate insieme alla sua amica e illustratrice Marion Satterlee. Queste escursioni furono lorigine del suo primo e più importante lavoro botanico How to Know the Wild Flowers 1893 che fu la prima field guide per i fiori selvatici del Nord America e la prima edizione fu venduta in cinque giorni. Lopera guadagnò molte critiche positive fra le quali anche quelle di Theodore Roosevelt e Rudyard Kipling ed ebbe numerose edizioni.

Il libro classificava i fiori per colore ed era illustrato da Elsie Louise Shaw con 48 tavole a colori e 110 tavole in bianco e nero di Marion Satterlee.

Il secondo libro di Parsons fu According to Season 1894, un compendio di scrittura sulla natura che aveva pubblicato il precedenza sul The New York Tribune. Il suo terzo libro, Plants and Their Children 1896, era destinato ai bambini e allepoca fu classificato come il miglior libro per regazzi.

Nel 1899, Parsons pubblicò How to Know the Ferns, opera simile alla sua prima guida. Fu spinta alla pubblicazione di questo libro dalle difficoltà dalle difficoltà finanziarie del marito.

Dopo il quarto libro, Parsons smise di scrivere per molto tempo; nel 1952, alletà di novantanni, pubblicò le sue memorie, Perchance Some Day.

                                     

3. Pubblicazioni

Opere pubblicate con il nome di Mrs. William Starr Dana

  • Plants and Their Children 1896. Illustrazioni di Alice Josephine Smith.
  • How to Know the Wild Flowers 1893. Edizioni Charles Scribners Sons, New York. Illustrazioni di Marion Satterlee e, nella prima edizione di Elsie Louise Shaw.
  • According to Season 1894. Illustrato da Elsie Louise Shaw.

Opere pubblicate con il nome di Frances Theodora Parsons

  • How to Know the Ferns 1899. Illustrato da Marion Satterlee e Alice Josephine Smith. Prima edizione di The Publishers Syndicate Limited, Toronto; seguirono almeno altre sette ristampe fra il 1899 il 1925 edite da Charles Scribners Sons, New York; e almeno due stampe curate da Dover Books, New Yor; e unedizione, nel 2005, di Kessinger Publishing.
  • Perchance Some Day 1952. Autobiografia, pubblicata a proprie spese.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →