Топ-100
Indietro

ⓘ Joss Whedon



Joss Whedon
                                     

ⓘ Joss Whedon

Joss Whedon, pseudonimo di Joseph Hill Whedon, è un regista, sceneggiatore, fumettista, produttore televisivo, produttore cinematografico, compositore e montatore statunitense.

Deve gran parte della sua fama alla creazione della celebre serie televisiva Buffy lammazzavampiri e dei film The Avengers e Avengers: Age of Ultron usciti rispettivamente nel 2012 e nel 2015, ma è autore di molte altre sceneggiature televisive, cinematografiche e di fumetti.

Nel 1997 ha fondato la casa di produzione cinematografica denominata Mutant Enemy che ha chiuso i battenti nel 2006. Lo stesso Whedon è uno dei co-fondatori della Bellwether Pictures insieme a sua moglie Kai Cole.

Whedon ha citato Ray Bradbury, James Cameron, Rod Serling, William Shakespeare, Stephen Sondheim, Steven Spielberg, Charles Dickens, Stan Lee, Robert Klein, Jerome Robbins, Frank Borzage, Steve Gerber, Steven Bochco, Frances Hodgson Burnett e John Williams come influenze. Quando gli è stato chiesto dei suoi cinque film preferiti, Whedon ha citato Matrix 1999, Cera una volta il West 1968, Il bruto e la bella 1952, Magnolia 1999 e Il giullare del re 1956.

                                     

1. Biografia

Joss Whedon è nato a New York City ed è uno sceneggiatore TV di terza generazione, essendo figlio di Tom Whedon, sceneggiatore per The Electric Company negli anni settanta e Cuori senza età negli anni ottanta, e nipote di John Whedon, uno degli sceneggiatori di The Donna Reed Show negli anni cinquanta. La madre, Ann Lee Stearns, era uninsegnante alla Riverdale Country School. Joss è il fratello più giovane di Samuel e Matthew Whedon e il fratello maggiore degli scrittori Jed e Zack Whedon.

Ha studiato in Inghilterra al Winchester College e ha conseguito nel 1987 una laurea in materie cinematografiche alluniversità Wesleyan, in Connecticut. Appassionato di fumetti, di cui è autore, fantasy e fantascienza, Whedon è ateo e umanista.

                                     

1.1. Biografia Primi anni

Dal 1989 Whedon comincia a lavorare come sceneggiatore per le sitcom Pappa e ciccia e Fra nonni e nipoti. Come un addetto alla revisione delle sceneggiature, Whedon lavora come sceneggiatore accreditato su film come Getaway 1994, Speed e Waterworld 1995, Twister 1996, X-Men 2000 e Atlantis - Limpero perduto 2001. X-Men nel suo montaggio finale contenne solo due dialoghi scritti da Whedon, come successe anche con Speed. Nello stesso periodo sceneggiò Buffy lammazzavampiri 1992 il film che avrebbe preceduto lomonima serie e Alien - La clonazione 1997, e co-sceneggiò Toy Story 1995 e Titan A.E. 2000, il primo dei quali gli è valso la sua prima, e fino ad ora unica, nomination ai premi Oscar nella categoria per la migliore sceneggiatura originale. Whedon ha spesso però espresso forte insoddisfazione per le versioni distribuite di molti di questi film.

                                     

1.2. Biografia Buffy lammazzavampiri

Nel 1997, Whedon creò il suo primo show televisivo, la già citata Buffy lammazzavampiri. La serie ha per protagonista Buffy Summers, interpretata da Sarah Michelle Gellar, ultima di una serie di giovani donne chiamate a combattere contro vampiri, demoni e altre forze delle tenebre. Lidea alla base del soggetto è venuta a Whedon direttamente dalla sua avversione per vedere la classica formula Hollywoodiana di una bambina bionda che entra in un vicolo buio e viene uccisa presente in ogni film horror. Whedon aveva intenzione di sovvertire questo cliché.

La serie appartiene a diversi generi cinematografici, come horror, arti marziali, splatter, urban fantasy e drammatico. La trama di Buffy è raccontata sotto forma di serie televisiva, dove in ciascun episodio si sviluppa un intreccio indipendente, che generalmente si riallaccia a una trama più grande. A sua volta, la trama si divide in stagioni, contraddistinte dalla presenza e dalleliminazione non necessariamente la sua morte di un grande antagonista, ogni volta diverso.

La serie ha ricevuto numerosi premi e nomination, tra cui una nomination per lEmmy Award per lepisodio del 1999 Lurlo che uccide della quarta stagione. Lepisodio del 2001 Un corpo freddo della quinta stagione è stato nominato per un Premio Nebula nel 2002, e il già citato episodio musical del autunno dello stesso anno intitolato La vita è un musical, è stato nominato per i premi Best Dramatic Presentation ai Premi Hugo e Miglior sceneggiatura ai Premi Nebula. Lepisodio finale della serie è stato nuovamente nominato per il Best Dramatic Presentation ai Premi Hugo del 2003. Tutti questi episodi sono stati tutti diretti e sceneggiati da Whedon stesso, e sono tuttora considerati alcuni degli episodi più efficaci e popolari che la serie in se stessa e che la TV statunitense in generale abbia mai prodotto.

Buffy lammazzavampiri è stata lodata in tutto il mondo per i suoi temi e limpatto sulla cultura popolare. Nel giugno 2012, la rivista Slate ha identificato come sulla serie siano stati scritti più testi di cultura pop rispetto a quasi qualsiasi altra cosa.



                                     

1.3. Biografia Angel

Come risultato del successo di Buffy, a Whedon è stato permesso uno spin-off della serie, Angel. David Greenwalt e Whedon collaborarono allepisodio pilota per The WB Network.

Quando Whedon con il suo team decise di creare Angel, aveva unidea ben precisa di ciò che lo show avrebbe dovuto essere: uno spettacolo dark e maturo che avrebbe interessato un pubblico prettamente adulto, a differenza della serie madre Buffy, che aveva sempre conferito una certa leggerezza alle situazioni e che poteva essere definita più adolescenziale. Durante la lavorazione della serie la rete televisiva tuttavia ammorbidì molto i toni dellintera opera mitigando il concetto originale di Whedon riguardo allo svilupparsi della storia. Il secondo episodio della prima stagione, per esempio, avrebbe dovuto chiamarsi Corrotto, e doveva trattare diverse scene con prostitute ed altre di violenza sessuale, ma fu completamente abbandonato a causa dei contenuti e della tristezza insita nella sceneggiatura.

La premessa iniziale comunque fu nonostante tutto mantenuta e, proprio a causa di ciò, ci furono diversi problemi legati ai contenuti troppo espliciti del programma per via della rete The WB, nata principalmente come canale per adolescenti. Durante la produzione di altri dei primi episodi, ci furono diverse trame rifiutate dalla rete, che definiva "troppo pesanti e scabrose". Il tono è stato quindi ammorbidito stabilendo che il protagonista avrebbe aperto la Angel Investigations. Ne consegue che Angel interpretato da David Boreanaz, lavori come investigatore privato, al fine di "aiutare gli indifesi". Nonostante queste prime incomprensioni, la serie di Angel è andata avanti per cinque anni, senza che gli autori dovessero censurare la propria fantasia. Infatti, in Inghilterra, la prima stagione ha comunque un visto censura vietato ai minori di 18 anni, per via di un episodio che tratta di possessioni demoniache e rituali satanici. Nel corso della serie, vengono spesso mostrate scene splatter e di accentuata violenza, così come viene utilizzato un linguaggio piuttosto scurrile soprattutto nella quarta stagione e mostrate scene di natura sessuale. Per questo motivo in Italia sulle reti pubbliche, la messa in onda le repliche di Angel furono trasmesse sempre in seconda serata. Nonostante questo generale tono cupo dato allintera serie va ricordato che allinterno di ogni stagione furono inseriti episodi meno drammatici e più leggeri, nello stesso stile della serie madre Buffy, come ad esempio Lora del sorriso della quinta stagione.

La serie è stata elogiata per la presentazione di una versione unica e progressiva dellarchetipo eroistico-noir riplasmato in un detective vampiro simpatico, riuscendo anche a vincere il Saturn Award nella categoria Miglior serie televisiva ed i tre episodi Dietro le quinte della terza stagione, il già citato Lora del sorriso e Non svaniremo della quinta stagione furono tutti e tre nominati ai Premi Hugo nella categoria Best Dramatic Presentation, Short Form nel 2003 e 2005.

La rete WB ha annunciato in data 14 febbraio 2004, che la serie non sarebbe stata rinnovata per una sesta stagione. Riguardo a questa cancellazione, Whedon ha dichiarato: È stato come se un ragazzo sano cadesse a terra per un attacco di cuore. Credo che la ragione per cui Angel ha avuto problemi con la WB sia perché era lunico show che cercava di non assomigliare a Buffy. Voleva essere uno spettacolo per adulti ". La serie è nonostante tutto continuata attraverso un fumetto.

                                     

1.4. Biografia Firefly

Whedon, dopo Angel, creò la serie space western Firefly, con Nathan Fillion, Gina Torres, Alan Tudyk, Morena Baccarin, Adam Baldwin, Jewel Staite, Sean Maher, Summer Glau e Ron Glass. Ambientato nellanno 2517, Firefly esplora le vite delle persone che, ai margini della società, si guadagnano da vivere come equipaggio della Serenity, una astronave classe "Firefly". Lidea fondamentale della serie arrivò a Whedon mentre questi leggeva un libro sulla Battaglia di Gettysburg.

Un elemento costantemente presente allinterno della serie è liniezione Whedoniana di anti-totalitarismo, iscritto nellanalogia storica tra la realmente accaduta Battaglia di Gettysburg e limmaginaria "Battaglia della Valle Serenity" in cui due dei personaggi principali, Malcolm Reynolds e Zoe Washburne hanno combattuto dalla parte indipendentista che ha, nonostante tutto, perso. Firefly è stata scritta con un attento studio sul carattere dei singoli personaggi, che nelle parole dello stesso Whedon rielabora il concetto di nove persone guardando nel buio dello spazio e vedono nove cose diverse ".

Tim Minear, che aveva lavorato con Whedon in passato, fu scelto come showrunner della serie. La fusione fra la frontiera americana e lo spazio profondo non è stata ben accolta dalla critica. E nonostante la stessa critica ne lodi altri aspetti, lo spettacolo ebbe una media di 4.480.000 telespettatori al momento della messa classificandosi 125º in valutazioni di Nielsen, cosa che ha portato alla cancellazione della serie da parte della Fox. Whedon pur di dare una degna conclusione alla storia si rivolse quindi alla Universal creando Serenity, un film che si svolge dopo gli eventi di Firefly. Questa sviluppo in franchise ha portato alla nascita di romanzi, fumetti e altri media tutti incentrati sulluniverso narrativo dello show. New Scientist magazine ha tenuto un sondaggio nel 2005 per trovare le migliori opere di sempre, in esso Firefly e Serenity presero rispettivamente il primo e il secondo posto. Dalla sua cancellazione, la serie ha acquisito lo status di cult.

                                     

1.5. Biografia Serenity

Dopo che la Universal Pictures acquisì diritti dalla Fox, Whedon cominciò a scrivere la sceneggiatura di Serenity. Il processo di trasformazione della storia da serie televisiva in un film fu commentato da Whedon: ". è stata la cosa più dura da scrivere che io abbia mai fatto. Il copione si basò su idee non utilizzate in Firefly e previste per la seconda stagione mai realizzata.

La colonna sonora venne composta da David Newman. Nel film vengono utilizzati due piani sequenza lunghi diversi minuti e realizzati in steadicam che nelle parole del regista avrebbero dovuto dare un senso di sicurezza nello spazio.

Serenity ha vinto i premi come film dellanno del Film 2005 e FilmFocus. Ha vinto inoltre i premi di IGN Film come miglior film di fantascienza, migliore storia e migliore trailer, concorrendo anche per il miglior film. Ha vinto inoltre il Premio Nebula per la migliore sceneggiatura nel 2005, la settima edizione dei User Tomato Awards come miglior film di fantascienza del 2005 di Rotten Tomatoes, il premio Viewers Choice 2006 degli Spacey Award per il film preferito, il premio Hugo 2006 per la miglior presentazione drammatica in forma lunga e il premio speciale Prometheus 2006.

Nonostante le critiche generalmente positive e i buoni incassi al botteghino durante il primo fine settimana oltre 10 milioni di dollari, al cinema il film ha ricavato meno delle aspettative, circa 39 milioni di dollari in totale, grossomodo pari ai costi di produzione, guadagnando solo con la vendita del DVD.

Per spingere la casa di produzione la Universal a considerare lidea di un sequel, i fan di Firefly si sono mobilitati organizzando una campagna di acquisto del DVD il 23 giugno 2006, compleanno di Whedon, che in questo giorno ha raggiunto il secondo posto della classifica di Amazon.com. In seguito il DVD USA è rimasto per parecchie settimane al primo posto nelle vendite di Amazon. Ad aumentare le vendite del DVD hanno inoltre contribuito i numerosi premi di settore che sono stati assegnati al film.

Nel marzo 2007 un sondaggio online del sito della rivista britannica SFX ha inaspettatamente collocato Serenity come migliore film di fantascienza della storia, davanti a titoli decisamente più blasonati quali Guerre stellari, Blade Runner o 2001: Odissea nello spazio. Pur non avendo il sondaggio alcun valore statistico, la notizia ha suscitato un certo clamore, conquistando spazio su alcuni dei più importanti quotidiani internazionali e, di conseguenza, proiettando nuovamente verso lalto le vendite del DVD del film.



                                     

1.6. Biografia Altri lavori

Nel 2005, essendo un grande fan della serie televisiva Veronica Mars, partecipa allepisodio 2x06, nel ruolo di Douglas.

Come guest director ha contribuito a due episodi del 2007 della serie The Office rispettivamente il diciassettesimo della terza stagione e il sesto della quarta e ad un episodio di Glee del 2010 il diciannovesimo della prima stagione.

                                     

1.7. Biografia Dr. Horribles Sing-Along Blog

In risposta allo sciopero degli sceneggiatori 2007-2008, Whedon ha diretto, co-sceneggiato assieme ai fratelli e prodotto Dr. Horribles Sing-Along Blog. In cui si racconta la storia di Dr. Horrible, un aspirante super-criminale, che condivide un amore per una ragazza di nome Penny con la sua nemesi, Captain Hammer. Whedon è inoltre il finanziatore del progetto stesso con un investimento di poco più di 200.000 dollari cosa che, grazie al successo della serie, gli ha fatto guadagnare persino di più rispetto al suo lavoro su The Avengers. Joss ed il fratello Jed sono inoltre i compositori delle musiche della serie.

Whedon è stato premiato come Miglior regista e Migliore sceneggiatore per una Web serie comica agli Streamy Awards. Nel 2009 Dr. Horribles Sing-Along Blog vince anche un premio Emmy pur rimanendo unopera distribuita esclusivamente prima sul web e successivamente in DVD, nella categoria "Special Class – Short-format Live-Action Entertainment", nello stesso anno Whedon dirige inoltre un episodio della prima stagione di Glee.

                                     

1.8. Biografia Dollhouse

Sempre nel 2009, Whedon crea la sua quarta serie televisiva, di cui dà lannuncio il 31 ottobre 2007, dal titolo Dollhouse che vede protagonista Eliza Dushku nei panni di Echo ed è trasmessa in Italia dallemittente televisiva Fox. Le riprese sono iniziate il 23 aprile 2008. Nonostante gli ascolti non molto alti della sua prima stagione, è stata rinnovata per una seconda e ultima stagione. Il seguito dei fan non è stato lunico fattore della decisione, ma è stato considerato comunque sufficiente per proseguire con la serie; il presidente della sezione entertainement della FOX ha dichiarato: "Se avessimo cancellato lo show di Joss probabilmente avrei ricevuto 110 milioni di e-mail di protesta dai fan".

                                     

1.9. Biografia Quella casa nel bosco

Whedon quindi co-sceneggia e produce il film horror Quella casa nel bosco diretto da Drew Goddard. Whedon lo ha descritto come un tentativo di rivitalizzazione dellhorror, definendolo un "lettera damore/odio" per il genere in cui il pensiero di Whedon emerge in quanto il film si distingue da altri film dellorrore in quanto, secondo lo stesso Whedon: "le persone non sono sacrificabili per il nostro divertimento". Egli ha però ribadito il suo odio verso le pellicole torture porn definendole "nichiliste e misogine".

Laccoglienza critica di tutto il mondo al film è stata una delle più entusiaste per una pellicola horror degli anni 2000, tanto per la capacità di mescolare insieme orrore e comicità in un modo unico e senza precedenti, quanto perché riesce a reinterpretare vividamente lelemento gore che sembrava oramai perduto e relegato alla zona dei B-movies. Ma la vera peculiarità di Quella casa nel bosco è il riuscire ad essere la prima pellicola che dando per assodato lintero filone degli horror postmoderni, che culminava con la serie Scream di Wes Craven, portandoli alle estreme conseguenze e mostrandone i meccanismi elementari rende possibile una nuova forma di orrore che ritorna al tessuto della storia narrata.

Di particolare interesse anche alcune analisi sui significati del film, in particolare come metafora di Hollywood e del mondo cinematografico e più specificatamente del rapporto spettatore-sceneggiatore-regista-produttore in relazione ai film horror.



                                     

1.10. Biografia Marvel Studios

Nel luglio 2010, è stato confermato che Whedon avrebbe scritto e diretto The Avengers, un adattamento live-action del team di supereroi dei fumetti Marvel che avrebbe riunito in un unico film gli eroi presentati in varie pellicole prodotte dai Marvel Studios. Con un incasso globale di oltre un miliardo e mezzo di dollari, The Avengers sul momento si è affermato come terzo maggiore incasso della storia del cinema per poi scendere in quinta posizione venendo successivamente superato da Jurassic World e Star Wars: Il risveglio della forza. Il film di Whedon ha generalmente ricevuto recensioni positive da parte della critica cinematografica. Il sito Rotten Tomatoes ha riportato che il 93% delle 294 recensioni professionali ha dato un giudizio positivo sul film, con una media di voto di 8.1 su 10. Su Metacritic il film ha avuto un punteggio di 69 su 100 in base a 43 recensioni. CinemaScore ha dato al film il voto A +. Todd McCarthy di The Hollywood Reporter ha dato una recensione positiva del film ed ha elogiato particolarmente il regista Joss Whedon, definendolo "un talento straordinario nel portare equilibrio a questo circo sovrumano". Un cronista del The Huffington Post, Zaki Hasan, ha definito The Avengers come il miglior film dei supereroi dai tempi di Superman 1978. La critica ha anche apprezzato gli sviluppi dei personaggi e i dialoghi presenti nel film. Per Associated Press, lo scrittore Christy Lemire ha scritto che il dialogo "brilla di luminosità come gli effetti speciali", mentre il giornalista Anthony Oliver Scott afferma di trovare delle somiglianze fra questo film e Rio Bravo 1959.

Nel 2013 Whedon torna a lavorare per la televisione creando per la Marvel la serie televisiva Agents of S.H.I.E.L.D. spin off di The Avengers per la ABC ed incentrata sul personaggio di Phil Coulson interpretato da Clark Gregg. La serie si sviluppa in continuità con la trama generale del Marvel Cinematic Universe con cui condivide personaggi ed eventi.

Dopo questa esperienza Whedon è tornato al cinema dirigendo e co-sceneggiando Avengers: Age of Ultron sequel di The Avengers che è risultato un altro successo al botteghino con un incasso totale complessivo di $1.143 miliardi risultando il settimo maggiore incasso nella storia del cinema oltre che il terzo film dei Marvel Studios e lottavo film distribuito dalla Disney a superare il miliardo di dollari di incasso. Il film è stato accolto in modo generalmente positivo dalla critica. Sullaggregatore di recensioni Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 75%, con un voto medio di 6.7 basato su 240 recensioni; sul sito Metacritic ha un voto medio di 66 su 100 basato su 49 recensioni. Todd McCarthy dell Hollywood Reporter ha scritto: Avengers: Age of Ultron riesce nellimpresa di creare un degno avversario per i suoi supereroi e dare a questi ultimi qualche cosa di nuovo da fare, ma questa volta le scene dazione non sono sempre allaltezza". Peter Bradshaw del Guardian ha dato al film 4 stelle su 5, definendolo "esuberante, divertente e follemente esilarante con una professionalità ineccepibile, mescolata a un entusiasmo conviviale."

                                     

1.11. Biografia In Your Eyes

Nel 2014 è produttore e sceneggiatore del paranormal romance In Your Eyes diretto da Brin Hill, che narra una storia damore metafisica tra due persone apparentemente opposte che scopriranno essere in realtà profondamente connesse luna allaltra e secondo lungometraggio della Bellwether Pictures. La sceneggiatura di Whedon, originariamente concepita nei primi anni 90, marca il tema della connessione umana come la metafora del legame misterioso della coppia.

                                     

1.12. Biografia DC Extended Universe

Nel marzo 2017 Whedon viene scelto per scrivere e dirigere un film incentrato su Batgirl e ambientato nel DC Extended Universe. Nel maggio 2017 Whedon subentra a Zack Snyder alla regia di Justice League, occupandosi della supervisione della post-produzione del film e della regia di alcune scene aggiuntive.

                                     

2. Fumetti

Grande appassionato di comics, Whedon ha scritto per la casa editrice Dark Horse Comics la miniserie Angel - Long Nights Journey le avventure di Fray, la cacciatrice del futuro.

Nel 2004, insieme al disegnatore John Cassaday, inizia a scrivere le storie per la serie Astonishing X-Men. Successivamente, nel 2008, Whedon e Cassaday lasceranno il posto a Warren Ellis e Simone Bianchi per il continuo della serie.

Dopo alcune storie ambientate nel buffyverse Tales of the Vampires e Tales of the Slayers, ha scritto una storia di otto pagine per lalbo speciale Giant-Size X-Men 3 uscito nel 2005 e, nel 2006, "Stan Lee Mets Spiderman #1", breve storia celebrativa di 10 pagine per il 65º anniversario di Stan Lee alla Marvel; lo stesso anno realizza lo speciale per festeggiare i 20 anni della Dark Horse e un fumetto DC dedicato allo scomparso Sam Loeb.

Nel 2006 è anche subentrato a Brian K. Vaughan nella sceneggiatura di Runaways, che ha scritto a partire dal 25.

In seguito, la Marvel Comics gli affida il compito di sceneggiare una serie degli X-Men creata appositamente per lui, Astonishing X-Men, disegnata da John Cassaday. Dopo aver sceneggiato 24 numeri della serie Whedon ne lascia le redini nel 2008 a Warren Ellis. La serie di Whedon fu al tempo una delle testate Marvel maggiormente vendute e nominata per diversi Eisner Award fra cui quello nelle categorie Miglior serie regolare, Miglior nuova serie e Miglior scrittore, vincendo nella categoria Miglior serie regolare. Una delle storyline di questa serie riguardante una cura alla mutazione divenne un elemento fondamentale nel terzo film degli X-Men, X-Men - Conflitto finale. Nel febbraio 2009, Astonishing X-Men # 6, il numero che rappresentava il ritorno di Colosso nella serie e concludeva il primo arco di storia di Whedon è stato nominato dai lettori il 65° miglior albo Marvel di tutti i tempi nella classifica dei Top 70.

Whedon è stato il creatore di diversi nuovi personaggi nelluniverso Marvel. Nella serie Astonishing X-Men creò il villain Ord, le studentesse mutanti Blindfold e Armor Hisako Ichiki, e Abigail Brand con lorganizzazione S.W.O.R.D. In Runaways creò invece Klara Prast.

In collaborazione con Fábio Moon, Whedon ha creato il webcomic, miniserie in tre numeri, gratuito dal titolo Sugarshock!, come parte della rinascita di Dark Horse Presents, che è stato lanciato anche su Myspace. Whedon ha poi prodotto un altro fumetto distribuito gratuitamente su Internet, Serenity: The Other Half.

Per la Dark Horse ha inoltre dato il via allottava stagione di Buffy a fumetti, prosecuzione su carta di quella serie televisiva che lo ha reso famoso. Ha poi continuato a espandere il Buffyverse con la nona stagione di Buffy e, attualmente, è in fase di realizzazione lundicesima. Ha inoltre progettato lo spin-off a fumetti di Buffy Willow Wonderland e la collana parallela alle stagioni 9 e successive di Buffy, ossia Angel & Faith.

Dopo il successo della ottava stagione di Buffy a fumetti, la IDW Publishing ha avvicinato Whedon per avviare un progetto simile riguardo a una eventuale sesta stagione di Angel. Angel: After the Fall è stato così rilasciato in 17 volumi scritti da Brian Lynch e disegnati da Franco Urru. Whedon, in questo caso, ricopre il ruolo di supervisore della realizzazione generale e consulente per le trame.

Il fumetto è infatti per Whedon il mezzo per continuare su carta i suoi lavori e progetti, come Buffy e Angel.

                                     

3. Progetti mai realizzati

Allinizio della sua carriera, Whedon ha venduto due sceneggiature speculative che non sono mai state realizzate intitolate Suspension e Afterlife.

Ha venduto Suspension per 750 000 dollari, con un supplemento di $ 250.000 se la produzione fosse cominciata. Nel settembre del 2014, la rivista Empire ha ventilato la notizia che il copione era stato scritto ed era stato scelto Liam Neeson come uno degli attori.

Il copione di Afterlife era stato, nel 1994, venduto per 1.5 milioni di dollari, con ulteriori $ 500.000 se la produzione fosse cominciata. Nel 2000, Andy Tennant era in trattative per dirigerne la realizzazione. In Afterlife erano precorsi i temi che Whedon avrebbe poi esplorare in Dollhouse ed avrebbe trattato di uno scienziato che si risveglia in un corpo che non è il suo.

Whedon ha avuto una serie di offerte per la realizzazione di spin-off di Buffy lammazzavampiri che però non sono mai stati realizzati. Tra questi sono degni di nota un progetto per una eventuale serie animata intitolata Buffy the Animated Series e Ripper, una serie BBC sul personaggio di Rupert Giles.

Nel 2005 era stata annunciata la realizzazione da parte di Whedon di un film intitolato Goner. Secondo la rivista Variety, si sarebbe trattato di un thriller fantasy in sviluppo grazie alla Universal Pictures, sotto la produzione di Mary Parent e Scott Stuber.

Whedon è stato assunto per scrivere e dirigere un adattamento per la Warner Bros. di Wonder Woman. Tuttavia, nel febbraio 2007, Whedon ha annunciato la sua uscita dal progetto. Inoltre il nome Whedon era stato fatto come possibile sceneggiatore di Batman Begins.

La possibilità di realizzare un sequel di Dr. Horribles Sing-Along Blog è stata accantonata in più occasioni. Nel 2009, tuttavia Whedon ha osservato la possibilità di proseguire il progetti di Dr. Horribles Sing-Along Blog sotto forma di unaltra miniserie o di un film.

                                     

4. Il Whedonverse

Il termine "Whedonverse" è spesso usato per identificare linsieme delle opere di Joss Whedon. Altri termini sono Jossverse e ME-verse; questultimo è per indicare le opere trasmesse dallemittente televisiva Mutant Enemy.

                                     

5. Filmografia

Lungometraggi

  • The Avengers 2012
  • Avengers: Age of Ultron 2015
  • Serenity 2005
  • Much Ado About Nothing 2012

Seconda unità

  • Justice League - insieme a Zack Snyder riprese aggiuntive e post-produzione - non accreditato - 2017
  • Quella casa nel bosco The Cabin in the Woods 2012

Scene dopo i titoli di coda

  • Iron Man 3 2013
  • Thor 2011
  • Captain America: The Winter Soldier 2014

Internet

  • Dr. Horribles Sing-Along Blog 2008
  • Westlanders in programma, co-sceneggiatore con Warren Ellis
  • River Time Sessions 2005, viral marketing per Serenity

Cinema

  • Comic-Con Episode IV 2011
  • In Your Eyes, regia di Brin Hill 2014
  • Much Ado About Nothing 2012
  • Quella casa nel bosco The Cabin in the Woods, regia di Drew Goddard 2012
                                     

5.1. Filmografia Lungometraggi

  • The Avengers 2012
  • Avengers: Age of Ultron 2015
  • Serenity 2005
  • Much Ado About Nothing 2012
                                     

5.2. Filmografia Seconda unità

  • Justice League - insieme a Zack Snyder riprese aggiuntive e post-produzione - non accreditato - 2017
  • Quella casa nel bosco The Cabin in the Woods 2012
                                     

5.3. Filmografia Scene dopo i titoli di coda

  • Iron Man 3 2013
  • Thor 2011
  • Captain America: The Winter Soldier 2014
                                     

5.4. Filmografia Televisione

  • The Office 2007, episodi 3x17 e 4x06
  • Dollhouse
  • Glee 2010, episodio 1x19
  • Buffy lammazzavampiri 1997-2003, 22 episodi
  • Agents of S.H.I.E.L.D. 2013- in corso, episodio pilota
  • Firefly
  • Angel 1999-2004, 7 episodi
                                     

5.5. Filmografia Televisione

  • Buffy lammazzavampiri 1997-2003 - creatore serie e sceneggiatore
  • Firefly 2002-2003 - creatore serie e sceneggiatore
  • Agents of S.H.I.E.L.D. 2013- in corso - creatore serie e sceneggiatore
  • Pappa e ciccia serie televisiva 1988-1997 - sceneggiatore
  • Angel 1999-2004 - creatore serie e sceneggiatore
  • Dollhouse 2009-2010 - creatore serie e sceneggiatore
  • Fra nonni e nipoti 1990-1991 - sceneggiatore
                                     

5.6. Filmografia Internet

  • Dr. Horribles Sing-Along Blog 2008
  • Westlanders in programma, co-sceneggiatore con Warren Ellis
  • River Time Sessions 2005, viral marketing per Serenity
                                     

5.7. Filmografia Cinema

  • Comic-Con Episode IV 2011
  • In Your Eyes, regia di Brin Hill 2014
  • Much Ado About Nothing 2012
  • Quella casa nel bosco The Cabin in the Woods, regia di Drew Goddard 2012
                                     

6. Fumetti

  • Serenity: Those Left Behind
  • Serenity: Buffy
  • I racconti dei vampiri
  • Angel: Dopo la caduta
  • Sugar Shock
  • Stan Lee Mets Spiderman #1
  • Buffy - Stagione 10
  • Serenity: Better Days
  • I racconti delle cacciatrici
  • Angel & Faith
  • Astonishing X-Men
  • Fray
  • Willow
  • Buffy – Stagione 8
  • Fumetto DC dedicato allo scomparso Sam Loeb
  • Giant Size X-man
  • Runaways
  • Speciale venti anni della Dark Horse
  • Angel - Long Nights Journey
  • Buffy – Stagione 9
                                     

7. Collaborazioni

Joss Whedon ha la consuetudine di lavorare con alcuni attori in modo ricorrente. La seguente tabella elenca le collaborazioni avute tra Whedon e alcuni attori e attrici.

  • Seth Green è apparso in una scena del film Buffy lammazzavampiri, ma questa è stata successivamente tagliata. Ad ogni modo, lattore è considerato lunico presente sia nel film che nella serie sulla Cacciatrice.
  • Chris Hemsworth, fra gli attori protagonisti di Quella casa nel bosco The Cabin in the Woods, riprende il ruolo di Thor nel film The Avengers.
  • Gli attori presenti sia in Firefly che in Serenity interpretano lo stesso personaggio.
  • Per quanto riguarda gli attori è invece Nathan Fillion, che ha interpretato Caleb negli ultimi episodi di Buffy, il capitano Malcolm Reynolds in Firefly e Serenity, ed è tra i protagonisti del musical Dr. Horribles Sing-Along Blog e del film Much ado about nothing.
  • Dichen Lachman che ha interpretato il ruolo di Sierra in Dollhouse, ricompare nel telefilm Agent Of Shield come la Madre di Skye.
  • Le attrici con cui Whedon ha collaborato più volte sono Summer Glau ed Amy Acker: la prima è infatti apparsa in un episodio in Angel, è stata protagonista di Firefly e Serenity ed ha avuto un ruolo minore nella seconda stagione di Dollhouse ; la seconda è stata fra i protagonisti di Angel, ha partecipato a Dollhouse e Quella casa nel bosco, ed è la protagonista di Much ado about nothing.
  • Carlos Jacott, Andy Umberger, Kal Penn e Jonathan M. Woodward interpretano personaggi diversi in Buffy lammazzavampiri ed Angel. Nella tabella non sono comunque indicati gli attori che interpretano lo stesso personaggio nelle due Serie TV, ovvero Sarah Michelle Gellar, David Boreanaz, Charisma Carpenter, James Marsters, Alyson Hannigan, Mercedes McNab, Julie Benz, Juliet Landau, Julia Lee e Mark Metcalf, tutti apparsi in almeno un episodio sia di Buffy che di Angel. Eliza Dushku e Alexis Denisof fanno comunque eccezione, essendo apparsi anche in Dollhouse. Tom Lenk, invece, sarà protagonista del film Quella casa nel bosco, prodotto da Whedon.
  • Joss Whedon ha diretto il diciannovesimo episodio della prima stagione di Glee, nel quale è presente Neil Patrick Harris, con cui aveva già collaborato.
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →