Топ-100
Indietro

ⓘ Joseph Thomas McGucken



Joseph Thomas McGucken
                                     

ⓘ Joseph Thomas McGucken

Il 4 febbraio 1941 da papa Pio XII lo nominò vescovo ausiliare di Los Angeles e titolare di Sanavo. Ricevette lordinazione episcopale il 19 marzo successivo dallarcivescovo metropolita di Los Angeles John Joseph Cantwell, co-consacranti il vescovo di Tucson Daniel James Gercke e quello di Monterey-Fresno Philip George Scher. In aggiunta ai suoi doveri episcopali prestò servizio come parroco della parrocchia di SantAndrea a Pasadena dal 1944 al 1955 e vicario generale dellarcidiocesi dal 1948 al 1955.

Il 26 ottobre 1955 papa Pio XII lo nominò vescovo coadiutore di Sacramento. La parrocchia di SantAndrea offrì al vescovo McGucken una festa di gala di addio nellAuditorium di Pasadena che vide unesibizione di Dennis Day, di diversi cori e la presenza dellArmy color guard. Il 14 gennaio 1957 succedette a Robert John Armstrong nella medesima sede. Nei suoi cinque anni da vescovo autorizzò lo sviluppo di 9 parrocchie, 3 scuole superiori, 33 nuovi edifici ecclesiastici e un seminario minore.

Il 19 febbraio 1962 papa Giovanni XXIII lo nominò arcivescovo metropolita di San Francisco. Prese possesso dellarcidiocesi il 3 aprile successivo. Il 13 maggio di quellanno il papa divise larcidiocesi ed eresse le diocesi di Oakland, di Santa Rosa in California e Stockton. Il suo ex compagno di classe al Pontificio collegio americano del Nord Floyd Lawrence Begin, vescovo ausiliare di Cleveland, venne nominato primo vescovo di Oakland. Il vescovo ausiliare di San Francisco Hugh Aloysius Donohoe divenne primo vescovo di Stockton. Al cancelliere dellarcidiocesi di San Francisco, monsignor Leo Thomas Maher, venne assegnata la diocesi di Santa Rosa in California.

Durante il suo primo anno da arcivescovo, la cattedrale di Santa Maria, costruita nel 1891, fu distrutta da un incendio. Larcivescovo McGucken riunì i suoi consulenti per iniziare il processo di pianificazione e costruzione di una nuova cattedrale. Il critico di architettura Allan Temko sosteneva una nuova e audace cattedrale che riflettesse lo status di San Francisco di importante centro urbano internazionale. Monsignor McGucken aggiunse alla sua squadra due architetti di fama internazionale: litaliano Pietro Belluschi, decano della scuola di architettura del Massachusetts Institute of Technology, incaricato dei progetti, e Pier Luigi Nervi, ingegnere di Roma, che si occupò delle problematiche strutturali. Monsignor McGucken era a Roma per il Concilio Vaticano II mentre la nuova cattedrale veniva progettata. Il design sorprendentemente moderno del nuovo edificio venne accolto con grande favore e venne definita "la prima cattedrale veramente del nostro tempo e in armonia con le riforme liturgiche del Concilio". Il nuovo edificio venne consacrato nel 1970.

Durante il suo mandato, larcidiocesi di San Francisco visse un tragico incendio che vide la morte di 75 parrocchiani della chiesa di Tutti i Santi durante un ballo cerimoniale samoano per il festival annuale della parrocchia.

Nel 1966 monsignor McGucken espresse pubblicamente il suo sostegno agli sforzi di César Chávez per organizzare i braccianti agricoli che lavoravano nei vigneti della California e che affermava che "i dirigenti della Chiesa dovrebbero iniziare a cercare altri mezzi finanziari per attuare le loro teorie radicali".

Venne nominato assistente al Soglio Pontificio.

Il 16 febbraio 1977 papa Paolo VI accettò la sua rinuncia al governo pastorale dellarcidiocesi per raggiunti limiti di età.

Morì al St. Mary Hospital di San Francisco il 6 ottobre 1983 alletà di 81 anni per una malattia polmonare. Dopo le esequie la salma fu tumulata nella cappella degli arcivescovi dellHoly Cross Catholic Cemetery di Colma.

                                     

1. Genealogia episcopale

  • Cardinale Ludovico Ludovisi
  • Cardinale Luigi Caetani
  • Arcivescovo Galeazzo Sanvitale
  • Cardinale Carlo Sacconi
  • Cardinale Pietro Francesco Galleffi
  • Papa Benedetto XIII
  • Arcivescovo John Joseph Cantwell
  • Cardinale Giulio Antonio Santorio
  • Cardinale Edward Henry Howard
  • Cardinale Alessandro Mattei
  • Papa Benedetto XIV
  • Cardinale Giacomo Filippo Fransoni
  • Cardinale Bernardino Giraud
  • Cardinale Paluzzo Paluzzi Altieri degli Albertoni
  • Papa Clemente XIII
  • Cardinale Rafael Merry del Val y Zulueta
  • Arcivescovo Edward Joseph Hanna
  • Cardinale Scipione Rebiba
  • Arcivescovo Giovanni Vincenzo Bonzano
  • Cardinale Ulderico Carpegna
  • Cardinale Mariano Rampolla del Tindaro
  • Cardinale Girolamo Bernerio, O.P.

Successione apostolica

  • Vescovo Norman Francis McFarland 1970
  • Cardinale Timothy Finbar Manning 1946
  • Vescovo Mark Joseph Hurley 1968
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →