Топ-100
Indietro

ⓘ Palazzo Boncompagni Cerasi



Palazzo Boncompagni Cerasi
                                     

ⓘ Palazzo Boncompagni Cerasi

Il Palazzo Boncompagni Cerasi è un palazzo di Roma, nel rione Campo Marzio, in via del Babuino al numero civico 51, nei pressi di piazza del Popolo.

                                     

1. Storia

Lattuale palazzo è stato edificato nel 1738 dal cardinale Ottoboni, duca di Fiano, nello stesso luogo di un preesistente palazzo risalente al Cinquecento di proprietà di Alessandro Grandi. È proprio lo stesso Grandi a costruire, a ridosso delledificio, la celebre fontana del Babuino. Il palazzo passa successivamente alla famiglia Boncompagni, dove la costruzione verrà proseguita dalla principessa Maria Eleonora Boncompagni Ludovisi. Nel 1858 passa in enfiteusi perpetua al banchiere Antonio Cerasi: questi due proprietari storici sono ancora comunemente indicati come attuale denominazione del palazzo. Il palazzo è in stile Rococò, elevato dai due ai tre piani attuali dal Cerasi nel 1871, analogamente ad altri edifici della zona. Il portale principale, sormontato da un balcone, è ornato da varie figure, tra cui i caratteristici draghi.

Dal secolo XVI, la celebre fontana del Babuino, con lomonima "statua parlante" e che finì per dare il nome alla antistante via del Babuino in precedenza chiamata Via Paolina, era addossata al palazzo, costruita dal Grandi ad uso semipubblico in cambio dellaccesso idrico del palazzo e successivamente riscattata dalla Camera Capitolina. In seguito, essa venne trasferita nel cortile interno al palazzo, mentre dal 1959 è tornata ad ornare la via, anche se in posizione differente al passato, ovvero attigua alla chiesa di SantAtanasio dei Greci.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →